advertisement

Monta gerarchica, perchè il cane monta persone o cose

montare significato
advertisement

Non c’è nulla di sbagliato se il vostro cane maschio, che incontra (o sente vicina) una femmina in calore, prova a montarla o a rivolgere lo stesso comportamento verso altri cani vicini ad esempio dentro un’area cani. Significa solamente che è stato “ammaliato” dagli ormoni rilasciati dalla femmina e non riesce più a trattenere i suoi istinti.

Tutt’altra cosa è invece un comportamento di tipo ossessivo del vostro cane che, ogni 5 minuti prova a montare persone, animali oppure oggetti nelle sue vicinanze.

Diventa abbastanza ovvio che questo modo di comportarsi non è più normale, sicuramente c’è qualcosa che non va e bisogna intervenire subito, molte volte però non è quello che ci si aspetta. Vediamo quindi le cause, i motivi e i rimedi per questo problema.

 La monta gerarchica del cane: significato

L’istinto della monta nei cani è presente fin dalla nascita. A pochi mesi i cuccioli effettuano la monta come gioco o simulazione di lotta nei confronti dei loro fratelli e sorelle, diventa anche un modo di comunicare sia tra loro che con la madre. Questo però è un comportamento fisiologico normale che dovrebbe scomparire in età adulta o al massimo ripresentarsi solo in momenti di estrema emozione o disagio.

Anche i cani adulti possono montare, ma in una serie di circostanze ristrette e limitate, ad esempio può succedere in casi di mancato accoppiamento o se il cane si sente dominante verso un altro cane. Mettiamo il caso che portiate il cane in un’area cani, un proprietario disattento potrebbe aver fatto uscire la sua femmina prima che terminasse del tutto il calore; in questo caso se avete un cane maschio non castrato, ovviamente il suo istinto (e quello degli altri cani maschi presenti) gli dirà di montare la femmina, come è normale. Può anche succedere che, se l’accoppiamento viene negato e la femmina allontanata, il cane abbia la tendenza a montare come riflesso, che può protrarsi anche per qualche giorno. In altri casi sempre in area cani, a volte succede che il cane possa montare sia femmine non in calore che maschi, solo per cercare di stabilire la sua dominanza nel gioco o nel gruppo. Anche in questo caso è del tutto normale, ma se lo fa troppo spesso e con tutti i cani che incontra di nuovo diventa il sintomo di un problema, specialmente se porta il comportamento con sé anche a casa.

Il cane adulto che monta troppo spesso persone, cose e altri cani non ha un comportamento sano e normale che deve essere perciò corretto.

sesso con il mio cane
Monta gerarchica

I casi in cui il cane monta in età adulta possono essere quindi solamente tre:

  1. Disagio psico-fisico, il cane ha qualcosa che non va e non sa come altro manifestare il suo disagio, quindi monta ossessivamente qualsiasi cosa per attirare l’attenzione;
  2. Emozione forte e improvvisa, il cane si è emozionato moltissimo e, per un periodo di tempo limitato, va in giro a montare chiunque abbia intorno (normalmente in questa occasione il comportamento non viene messo in atto sugli oggetti);
  3. Monta gerarchica dominante, il cane è dominante o potenzialmente dominante su chi gli sta intorno (sia persone che altri animali e cani), e lo esprime con questo gesto.

La monta gerarchica del cane: cause

Abbiamo detto che la monta gerarchica, così come descritta è del tutto normale, diventa un problema solo se il cane tenta ossessivamente di metterla in atto, con chiunque e qualunque cosa abbia intorno. Essendo un comportamento tipico dei cani dominanti, questa viene messa in atto appunto per cercare di dominare l’ambiente che ha intorno, comprese le persone e altri animali che ne fanno parte. Molti proprietari trovano divertente questo tipo di comportamento e con le loro risate in realtà non fanno altro che incoraggiare il cane a continuare, bisogna perciò comprendere che un cane che si comporta in questo modo sta esprimendo un disagio, che non è semplicemente la sua voglia di accoppiarsi e che bisogna aiutarlo tempestivamente.

advertisement

Ci sono 3 principali cause per cui in un cane compare la monta ossessiva succede:

  1. Mancanza di un capobranco, se il cane non ha una chiara figura di riferimento a casa o nel suo gruppo famiglia, tenterà di assumere lui stesso questo ruolo. Questo dettaglio è fondamentale da sapere per riuscire ad impartire una corretta educazione ai cani fin da piccoli; senza un capobranco infatti nella quasi totalità dei casi (vale per i Pitbull come per i Chiwaua) il cane farà di testa sua e reputerà di poter disubbidire ogni volta che ne ha voglia. Per quanto riguarda la monta, in questi casi si noterà spesso il cane tentare di imporsi montando le persone che gli danno dei comandi o che semplicemente gli indicano cosa fare, dove andare e come comportarsi.
  2. Cattive condizioni di salute, se il cane è malato o debilitato in qualche modo, ad esempio dopo aver subito un’operazione, raramente se sta semplicemente invecchiando con molti problemi di salute; può essere che la monta si presenti come problema.
  3. Stress ambientale o psichico o entrambi, se il cane vive male nell’ambiente in cui si trova, per vari motivi, o se cresce in una situazione stressante che lo spaventa e lo prova emotivamente, può essere che da adulto manifesti il disagio con la monta. La monta da stress è comunque piuttosto diversa e molto riconoscibile rispetto alla monta gerarchica.
la monta dei cani
Cane monta gerarchica

Cosa fare

Di rimedi per situazioni come queste ce ne sono tanti e vari, per la maggior parte sono legati all’educazione del cane e a percorsi riabilitativi in casi in cui il cane sia già cresciuto troppo o metta in atto il comportamento per lungo tempo. In ogni caso premuratevi sempre di far visitare l’animale da un veterinario, magari anche specializzato in comportamento, e di farlo valutare da un educatore esperto.

Alcune soluzioni a questo problema possono essere:

  • Sterilizzare o castrare il cane, secondo alcuni studi nei cani maschi castrati il problema della monta ossessiva diminuisce notevolmente, questo però non dà la certezza che sparisca quindi se siete intenzionati a farlo comunque castrare potete provare, altrimenti è sempre meglio tentare un percorso educativo;
  • Fare un check-up completo di analisi e visite al cane, considerando che potrebbe essere un problema di salute a fargli ossessivamente montare tutto;
  • Fare una valutazione comportamentale del cane; se il cane ha subito traumi in infanzia, grandi o piccoli che siano e ha disagi in età adulta un educatore sarà in grado di individuarli e mettervi sulla giusta strada per correggerli;
  • Fare una valutazione del rapporto tra il proprietario (o gruppo famiglia) del cane e il cane stesso, se il problema è l’impostazione di rapporto che avete con il vostro cane l’educatore saprà dirvi cosa fare per correggervi e come comportarvi in futuro;
  • Dare al cane un ambiente giusto dove vivere, ad un cane non serve molto per vivere in una casa e inserirsi in una famiglia, però le necessità di ognuno variano da razza a razza, come sappiamo alcuni cani odiano essere lasciati soli in casa, altri odiano uscire di casa e preferiscono stare sempre sul divano, altri ancora hanno bisogno di esercizio quotidiano. Insomma ognuno ha le sue esigenze e molte di queste se non rispettate possono creare stress all’animale. In primo luogo informatevi bene quando scegliete una razza di cane e non prendetelo con voi solo perché è carino, in secondo luogo provvedete a dargli un ambiente dove possa vivere bene;
  • Evitate di dargli troppe attenzioni, questo è un consiglio che funziona bene per qualsiasi comportamento non corretto dei cani, quando lo mettono in atto non bisogna dargli importanza, non bisogna nemmeno rimproverarli perché si tratta comunque di un gesto d’attenzione. Se il cane monta voi o un altro umano, semplicemente spostatelo comportandovi come se fosse invisibile, se invece il problema è verso altri animali oppure oggetti tiratelo via, ma senza fare grandi scenate;
  • Affermatevi sempre come capobranco, se siete il proprietario del cane o comunque un membro responsabile della famiglia, tenete un comportamento adeguato, non permettete all’animale di fare come vuole, soprattutto quando è cucciolo, siate coerenti, giusti e fermi nelle vostre decisioni e quando lo comandate, fatevi sempre rispettare; questo dovrebbe evitare almeno di far insorgere i comportamenti di monta gerarchica.
advertisement
8,56€
disponibile
2 new from 5,00€
as of 28 Settembre 2022 11:27
6,54€
9,09€
disponibile
2 new from 6,54€
as of 28 Settembre 2022 11:27
19,99€
disponibile
2 new from 19,99€
as of 28 Settembre 2022 11:27
6,29€
disponibile
3 new from 6,00€
as of 28 Settembre 2022 11:27
107,21€
132,90€
disponibile
10 new from 107,21€
as of 28 Settembre 2022 11:27
Ultimo aggiornamento il 28 Settembre 2022 11:27

Lascia un Commento

WordPress Image Lightbox