advertisement

Dalmata

dalmata femmina
advertisement

La razza di cane dalmata è diventata molto famosa in tutto il mondo, anche grazie alla distribuzione del famoso cartone animato Disney, la carica dei 101. A prescindere dalla sua notorietà, questo tipo di cane è davvero inconfondibile, grazie al suo mantello maculato, bianco con macchie nere.

Il Dalmata non è un cane molto diffuso in Italia e nemmeno molto in Europa. Il motivo della poca diffusione è da ricercarsi anche nel carattere non molto facile di questo animale che richiede l’allevamento da parte di proprietari esperti.

La razza appartiene al sesto gruppo denominato segugi e razze affini.

Origini

L’origine esatta del dalmata resta ancora oscura e anche la derivazione del suo nome è basata soltanto su supposizioni. Si pensa infatti che a causa di questo nome, questo tipo di cane possa essere stato allevato inizialmente nelle vicinanze della Dalmazia.

Le prime rappresentazioni della razza risalgono agli inizi del 1700 e sono comparse nella stessa regione, anche se dei cani fisicamente simili sono stati rappresentati già ai tempi degli antichi greci. Il primissimo standard di razza fu creato in Inghilterra, conseguentemente alla nascita del primo club per il dalmata nel 1882.

dalmata cuccioli prezzo
Cane dalmata (Foto©Pixabay)

Descrizione

Il dalmata è un cane dalle caratteristiche fisiche e molto ben riconoscibili. La testa deve essere proporzionata e in armonia con il corpo.

Il cranio è piatto con leggera rotondità laterale, il Tartufo è molto grande, con le narici larghe e ben aperte. Il colore di quest’ultimo deve corrispondere all’esatto colore delle macchie. La mascella è ben sviluppata e forte e la canna nasale è rettilinea.

Gli occhi sono ovali, Le orecchie sono inserite piuttosto alte, portate pendenti e aderenti alla parte laterale della testa.

La lunghezza deve arrivare fino all’angolo interno dell’occhio. È importante che anche le orecchie siano maculate, cioè non devono essere completamente bianche o completamente nere.

Il corpo è muscoloso e potente. Il torace profondo non è troppo largo ed è a forma di botte. La groppa, il dorso e il rene sono tutti abbastanza corti e molto muscolosi. Il Garrese è ben definito e la coda si inserisce bene, l’allungamento della groppa ed è portata a sciabola alta. Sia gli arti anteriori che posteriori devono essere proporzionati al corpo. Devono avere muscoli molto forti e ben sviluppati e piede piccolo, con dita, chiuse.

Il pelo è corto, duro e fitto su tutto il corpo e deve essere sempre mantenuto lucente. Il colore di fondo è bianco puro. Esistono poi varietà con macchie nere e varietà con macchie color fegato scuro. Le macchie devono avere di solito una dimensione compresa tra i due e i 3 cm e sono di forma circolare. Queste devono ricoprire l’intero corpo e devono essere possibilmente distribuite in modo uniforme.

Caratteristiche

I maschi di razza dalmata sono alti 3, 56 e 62 cm, mentre le femmine tra i 54 e 60 cm. Il dimorfismo sessuale tra i due generi deve essere sempre molto ben visibile. Si tratta di cani di taglia media, il loro peso solitamente si aggira tra i 25 e i 30 kg se sani.

Temperamento

Il dalmata è un cane molto attivo, gli piace correre in giardino e divertirsi a giocare con il proprietario e la sua famiglia. È fondamentalmente un cane dall’indole dolce e buona, a cui piace stare in compagnia sia di adulti che di bambini.

Essendo molto intelligente, il dalmata capirà subito con chi avrà a che fare. Per questo avere un proprietario con poca esperienza o con un carattere troppo malleabile non è l’ideale. Se il cane capirà di poter riuscire ad approfittare delle situazioni, lo farà sicuramente. Sei ben addestrato.

Il Dalmata non è un cane che ha tendenza a mordere, ad abbaiare o ululare. In caso contrario potrebbe sviluppare questi due difetti. La sua tendenza a cacciare una preda è un altro elemento che può essere tenuto sotto controllo tramite addestramento.

Attenzione però, perché rimane sempre un cane da caccia. Il dalmata è molto fedele e raramente dimostrerà una tendenza alla fuga, anzi rimarrà vicino al proprietario senza bisogno di essere costretto.

cagnolini dalmata
Dalmata immagini (Foto©Pixabay)

Dalmata: il rapporto con il padrone

Il dalmata è molto intelligente e riconosce immediatamente la persona che andrà a essere il suo proprietario e principale punto di riferimento. È un cane molto affettuoso e le sue attenzioni andranno sicuramente alle persone che se ne prendono più cura. Occorre saperlo gestire, ma una volta imparato ci darà grandi soddisfazioni.

advertisement

Dalmata: il rapporto con i bambini

Il dalmata ha un’inclinazione naturale al gioco e alle attività di interazione con i piccoli. Ha comunque bisogno di un addestramento iniziale prima di essere messo a contatto con bambini. Non è adatto ad avere interazioni con bambini molto piccoli a causa della sua grande fisicità durante i giochi. Una volta inserito correttamente in famiglia, diventerà un ottimo compagno di avventure.

Dalmata: il rapporto con gli altri

Il dalmata correttamente addestrato e socializzato sia con i tuoi simili che con altri umani non avrà problemi e si dimostrerà essere molto tollerante anche verso persone che non conosce. La tolleranza del dalmata è però strettamente legata al comportamento del suo proprietario verso gli sconosciuti. Deve essere quindi ben gestito e non creerà problemi.

Dalmata: il rapporto con gli altri cani

Il discorso del corretto addestramento e socializzazione del dalmata vale anche quando deve avere un rapporto con altri cani.

Nonostante da cucciolo sia molto dolce e socievole da grande potrebbe infatti sviluppare una avversità agli altri animali. Tuttavia, se correttamente gestito e addestrato, questo problema non sopravviene. Così il dalmata sarà in grado di convivere con altri cani e anche con altri tipi di animali come uccelli, gatti e altri animali da compagnia.

Come allevare un Dalmata

Un dalmata è un cane abbastanza impegnativo. Si tratta di una razza molto attiva e abbastanza esigente, che si trova affatto bene se deve stare chiuso molte ore in un piccolo appartamento. Come la maggior parte dei cani, anche il dalmata non ama stare da solo. Con una giusta educazione si può abituare alla solitudine per breve tempo.

Come abbiamo già detto, si tratta di una razza non adatta a proprietari inesperti ai quali potrebbero sfuggire rilevanti dettagli rispetto alla sua educazione e anche alle sue condizioni di salute generali. Si tratta di un cane che si adatta bene a diversi ambienti ed è in grado di tollerare sia temperature calde che temperature fredde, a condizione che non siano troppo rigide.

cuccioli dalmata
Dalmata cucciolo (Foto©Pixabay)

Alimentazione

Il dalmata è un atleta nato e non ha una tendenza naturale ad ingrassare. Si tratta di un cane molto attivo e che ama stare in movimento e il suo corpo si è mantenuto bene e molto muscoloso.

Per mantenerlo in forma l’attività fisica è quindi necessaria, basterà una corsa al guinzaglio o una passeggiata in bicicletta. È necessario, però che segua un’alimentazione sana. Questa deve essere formata dalla giusta quantità di proteine per mantenere la sua massa muscolare, ma anche di altri nutrienti fondamentali. Può tranquillamente essere alimentato tramite crocchette industriali. Ma rivolgetevi sempre al vostro veterinario per sapere che cosa è meglio per il vostro cane.

Alloggio

L’alloggio ideale per il dalmata? Come per molte altre razze di cani sarebbe una proprietà con giardino, in modo che possa avere i suoi spazi e il modo di poter svolgere le sue diverse attività durante la giornata. Il Dalmata ama la compagnia e non sarebbe affatto giusto rilegarlo in un angolo del giardino o in un angolo della casa.

Questo cane ha bisogno di avere le persone della sua famiglia intorno e di poter sempre interagire con il suo proprietario. Sarà questo a rendere il suo alloggio confortevole per lui.

Igiene e cura

Il dalmata è un cane a pelo corto, anche se durante il periodo di muta ne perde una quantità copiosa. In generale è un cane molto pulito e tende a leccarsi spesso il mantello, anche quotidianamente, per mantenerlo ben umido e pulito.

È comunque buona norma spazzolarlo ogni giorno per mantenere il pelo sano e luminoso. A parte la cura del pelo non è un cane che ha particolari esigenze di igiene, basterà lavarlo ogni 3 mesi circa.

dalmata caratteristiche
Dalmata cane (Foto©Pixabay)

Addestramento

Addestrare un dalmata non è difficile perché si tratta di un cane molto intelligente che apprende comandi facilmente. È anche un cane che gradisce l’interazione con gli umani, perciò è facile coinvolgerlo in giochi e attività adatte all’apprendimento.

Accoppiamento

Se desiderate fare accoppiare il vostro cane dalmata rivolgetevi sempre al vostro allevatore di fiducia oppure al veterinario. Sapranno consigliarvi qual è il modo migliore per procedere.

Malattie e cure

L’unica malattia che da linea genetica affligge i dalmata e la sordità. Un dalmata può essere sordo sia da anziano che da cucciolo. Questo però succede solamente in alcuni casi rari, mentre normalmente anche con l’avanzare degli anni, questo tipo di cane non soffre di particolari patologie.

dalmata carattere
Cane dalmata (Foto©Pixabay)

Quanto vive in media

Un dalmata sano vive in media tra i 10 e i 14 anni.

Dalmata: prezzo

Il prezzo per un cucciolo di dalmata si aggira tra gli 800 e i 1.000 €.

advertisement
16,42€
18,99€
disponibile
2 new from 16,42€
as of 28 Settembre 2022 11:27
45,59€
disponibile
4 new from 45,59€
as of 28 Settembre 2022 11:27
Ultimo aggiornamento il 28 Settembre 2022 11:27

Lascia un Commento

WordPress Image Lightbox