tartaruga egiziana

Testudo kleinmanni

La tartaruga kleinmanni o tartaruga egiziana è un rettile appartenente alla famiglia delle testudinidae. Questa splendida specie nasce sulle coste della Libia e dell’Egitto e si è largamente diffuso anche nei nostri territori, sebbene reperirne un esemplare lontano dalle coste del su-est mediterraneo è frutto di importazione di femmine già gravide. Questo splendido esemplare di testudo, a cui si riconduce anche un’antica leggenda delle popolazioni beduine, ha una serie di caratteristiche che la rendono straordinariamente affascinante.

Origine

La testudo kleinmanni è un rettile originario delle coste mediterranee della Libia e dell’Egitto. Fino a 30 anni fa questo esemplare era presente in luoghi principalmente sabbiosi e rocciosi. L’ambiente tipico della tartaruga egiziana, infatti, prevede poche precipitazioni e un elevato tasso di umidità notturna. Fino al 2001 rientrava sotto questa specie anche la testudo werneri. Soltanto nel 2006, in base a dati morfologici/molecolari, è stata rinominata la specie della testudo kleinmanni, conosciuta anche come tartaruga egiziana e in alcune pubblicazioni pseudotestudo kleinmanni.

tartaruga di terra

Testudo kleinmanni (Foto©Instagram-garden_state_tortoise)

Caratteristiche

La caratteristica principale della testudo kleinmanni è il carapace di colore ocra dorato con gli scuti disegnati da una bordatura scura. Le tipiche scaglie femorali della tartaruga sono incernierate tra loro e la specie si riconosce facilmente dalle placche pettorali del piastrone all’interno delle quali sono presenti macchie a forma triangolare e di colore scuro.

Nella tartaruga kleinmanni la forma del carapace è tondeggiante e mancano i tubercoli a lato della coda; questa inoltre è priva di astuccio corneo. Questo esemplare può raggiungere un massimo di 9 cm se maschio e 13 se invece si tratta di una femmina. Quest’ultima caratteristica fa sì che  il rettile rientri tra i più piccoli in natura. Distinguere il sesso di un kleinmanni è possibile attraverso una caratteristica fisica: il maschio avrà la coda lunga, robusta e grossa alla base mentre la femmina presenterà una coda piccola e corta.

Allevamento

Questo rettile ha come habitat le zone costiere aride e desertiche del sud-est del mediterraneo, come si evince anche dalla provenienza e distribuzione, nonché del nome stesso testudo egiziana. Nonostante il nome è proprio in Egitto che questa specie si è negli anni drasticamente ridotta e la sopravvivenza della specie è minacciata dai cambiamenti climatici.

Gli splendidi esemplari di testudo kleinmanni colpiscono gli allevatori non solo per le fattezze estetiche ma anche per il carattere affascinante. La loro attività giornaliera comincia nelle prime ore del giorno: una volta riscaldate ai raggi solari partono alla ricerca di cibo; questo permette loro di avere tempo a sufficienza per isolarsi dal caldo cocente durante le ore più intense della giornata. Questo isolamento avviene come fossero piccoli roditori, attraverso la ricerca di tane scavate o anfratti tra le rocce. Questo piccolo riparo permetterà loro di evitare anche spiacevoli incontri coi nemici per eccellenza: gli uccelli predatori.

testudo kleinmanni

Tipi di tartarughe

Alimentazione

Sebbene questo piccolo rettile vegetariano sia molto bravo nel procacciarsi cibo da solo, è bene sapere che, anche da allevatori, è necessario seguire la loro naturale propensione e stabilirne quindi un’alimentazione sana ed equilibrata. In natura si cibano di piante grasse, foglie e fiori della vegetazione spontanea. Accettano di buon grado la frutta, sebbene vada somministrata con moderazione, e non è da dimenticare un’integrazione di calcio.

Riproduzione

Purtroppo quando si tratta di tartarughe kleinmanni è difficile stilare un numero di nascite sufficienti, soprattutto se ci si sposta dal loro habitat naturale. In genere quando si hanno segnalazioni di nascite al di fuori del loro ambiente, è perché sono state ottenute dall’importazione di femmine già gravide. Le femmine di kleinmanni, a partire da aprile, compiono dalle 4 alle 5 deposizioni, da ognuna delle quali vengono deposte da 1 a 3 uova. Le uova si schiuderanno dopo circa 100 giorni e il sesso del piccolo sarà determinato dalla temperatura di incubazione. Al di sotto dei 30° nascono esclusivamente maschi. Una volta schiuse le uova, verranno alla luce piccoli di circa 6 grammi. Un kleinmanni raggiunge la maturità sessuale dopo 5 anni.

allevare tartarughe di terra

Come allevare tartarughe

Curiosità

La tartaruga da sempre simboleggia fortuna e per molti è un prezioso amuleto. Il carapace della testudo kleinmanni, secondo un’antica credenza delle popolazioni beduine, appeso all’ingresso delle tende era di buon auspicio e aveva il potere di respingere i Jinn maligni. La particolarità però è che il guscio vuoto per avere valenza doveva essere rinvenuto casualmente tra le sabbie del deserto e mai ricavato da un uccisione volontaria.

14,25€
15,00
disponibile
2 nuovo da 14,25€
Amazon.it
Spedizione gratuita
132,43€
disponibile
1 nuovo da 132,43€
Amazon.it
Spedizione gratuita
145,91€
150,51
disponibile
1 nuovo da 145,91€
Amazon.it
Spedizione gratuita
185,62€
193,12
disponibile
1 nuovo da 185,62€
1 usato da 181,91€
Amazon.it
Spedizione gratuita
12,50€
disponibile
2 nuovo da 12,50€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 28 Ottobre 2020 08:49

Lascia un Commento