advertisement

Shih Tzu

shitzu
advertisement

Quando si cerca un cane da compagnia si è portati a pensare che qualsiasi cane di piccola taglia sia adatto ad una vita tra divani, poltrone e giochi con i bambini. Ma piccolo non sempre significa docile, calmo e amichevole.

Per trovare riunite tutte queste caratteristiche bisogna scegliere il cane da compagnia per eccellenza, lo Shih Tzu.

Origini

Lo Shih Tzu è una razza canina di piccola taglia di origini tibetane. Il suo nome è traducibile come “piccolo leone” o “figlio del leone”. Una razza allevata proprio per assomigliare al re delle foreste che, sconosciuto in quelle terre, è sempre stato rappresentato in fantasiose raffigurazioni.

Leggenda vuole che il Buddha Manjusri, il Dio della conoscenza, viaggiasse in compagnia di un piccolo cane leone che aveva la capacità di trasformarsi in un feroce leone adulto, pronto a difenderlo da ladri e briganti, e sul quale saliva a cavalcioni per viaggiare per terre lontane. Un mito, quello del leone, che dura da secoli nella tradizione cinese, e che ha portato lo Shih Tzu a diventare “cane ufficiale” dei monaci tibetani. Al di là delle leggende, esistono documenti e raffigurazioni che attestano la diffusione di questa razza già nel 624 d.C., quando divenne la razza più ambita nelle più importanti famiglie imperiali cinesi.

Nel XVII secolo alcuni esemplari furono importati in Europa, in particolar modo in Gran Bretagna, dove nacquero i primi club estimatori della razza.

shih tzu prezzo
Shih-tzu (Foto©Pixabay)

Descrizione

Lo shih tzu sarà anche un cane minuto, ma ha una corporatura piuttosto robusta, dal tronco leggermente allungato. La testa è ampia e rotonda con orecchie pendenti, occhi sporgenti e un particolarissimo muso schiacciato. La coda a pennacchio e il mantello lungo e liscio possono assumere le più svariate colorazioni. In origine la razza più pura era quella dal mantello color oro e dalla tipica fiammella bianca in cima alla testa.

Caratteristiche

Viene detto anche “cane crisantemo” per via dell’arruffato pelo che ricade sugli occhi e sul muso, e che sul naso si arriccia, andando verso l’alto, ricordando l’esplosione dei petali di un crisantemo. Un lungo e folto pelo che lo rende poco tollerante ai climi caldi.

Temperamento

I suoi occhi teneri e caldi trasmettono subito calore e dolcezza e sarà estremamente facile perdonargli qualche marachella. Marachelle fatte per lo più dalla sua testardaggine e dalla sua estrema vivacità, e che di certo non lo fanno finire nella categoria dei “cani molesti”. Anzi, lo Shih Tzu è un cane estremamente obbediente e intelligente, e non mancherà di eseguire i comandi se ammaestrato nel modo giusto. È inoltre dotato di un’armonia e un fascino che tende a manifestare con grande esibizionismo, essendo molto consapevole del fascino che esercita e che non disdegna di bearsene.

Shih tzu: il rapporto con il padrone

Dalla personalità vivace ed esuberante, lo Shih Tzu non ama stare solo e preferisce la presenza dei suoi padroni. Nel gioco dà il meglio di sé ma non sarà difficile educarlo alla quiete, e capirà velocemente quando è il momento di accucciarsi e riposare. Cosa che avverrà solo se i suoi bisogni sono soddisfatti. Nel caso contrario il padrone un po’ distratto si ritroverà a subire qualche “rimprovero”. Di certo è un cane che richiede la giusta dose di attenzioni, ma ogni accortezza è festosamente ricambiata.

shih tzu temperamento
Shih tzu cane (Foto©Pixabay)

Shih tzu: il rapporto con i bambini

È un cane adatto a tutta la famiglia e in particolar modo ai bambini. Mansueto e affettuoso, quando gioca non arreca mai danno. In genere, soprattutto quando è cucciolo, si limita a mordicchiare leggermente le dita, a rincorre i piedi e qualunque altro oggetto in movimento.
Ovviamente, come per ogni altro animale domestico, bisogna avere l’accortezza di non lasciare mai da solo il cane col bambino, perché difficilmente un bimbo riesce a capire gli eccessi o accorgersi quando il cane non è ben disposto al gioco.

Fondamentali quindi le regole del buon senso, per impedire che il cane assumi comportamenti inadatti o potenzialmente pericolosi. Comportamenti quasi sempre dati dalla grande eccitazione che contraddistingue questa razza, sempre pronta al gioco e a grandi dimostrazioni di affetto.

advertisement

Shih tzu: il rapporto con gli altri

Può essere diffidente in un primo momento con chi non fa parte della famiglia, proprio a causa della grande gelosia che nutre nei confronti del suo branco. Ma basterà fargli capire che non c’è pericolo e chiederà attenzioni e carezze anche agli estranei. Non manca quindi l’atteggiamento guardingo, ma di certo non si può definire un cane da guardia: finirebbe con l’accogliere i ladri a ‘zampe aperte’.

Shih tzu: il rapporto con gli altri cani

Se l’approccio con gli umani è di facile intesa, con gli altri cani lo Shin Tzu si rivela ancora più socievole. Ed è forse in questo caso che entra in gioco la sua fierezza da ‘re della foresta’: quando, mentre gioca con cani della sua stazza, lo si trova a fare lo spavaldo con quelli che sono il doppio di lui.

Come allevare un Shih tzu

Parola chiave per allevare uno Shih Tzu è equilibrio. Equilibrio tra amore e dominanza, tra coccole e rimproveri, tra gioco e non-gioco. Ma questa razza canina non darà modo di ricorrere a chissà quali stratagemmi o dispendiosi educatori. Basterà dare le giuste regole nella giusta misura e si potrà avere un compagno educato ed ubbidiente, da portare tranquillamente in giro.

cane razza shih tzu
Cane shitzu (Foto©Pixabay)

Alimentazione

È una creaturina molto ghiotta che va seguita per evitare che ingrassi eccessivamente. Le quantità variano a seconda dell’età e dello stile di vita del cane. In genere 150 grammi al giorno di carne, riso o verdure è l’ideale. In alternativa vanno bene anche 140 grammi di crocchette ad alto contenuto proteico e non allungate con cereali. Fondamentale è la passeggiatina quotidiana per mantenerlo in ottima forma.

Alloggio

È un ottimo cane d’appartamento che può tranquillamente fare a meno del giardino di casa. Ciò di cui non può fare a meno sono invece le quotidiane passeggiatine, con cui scaricherà le energie represse.

Igiene e cura

Se qualche secolo fa le principesse della Cina affibbiavano dei servitori personali alla cura dei propri Shih Tzu, si può ben capire quanto ne sia fondamentale l’igiene e la cura. La tolettatura deve diventare una quotidiana routine, a cui abituare il cane fin da cucciolo, necessaria per evitare che nel folto pelo si creino nodi inestricabili o si annidino oggetti estranei.

Nella stagione estiva è opportuno accorciare il pelo, evitando però di tosarlo eccessivamente affinché il mantello protegga il cane dai dannosi raggi UV. È buona abitudine il bagno settimanale, magari con l’utilizzo di prodotti ad olio per mantenere il pelo liscio.
Maggiore attenzione deve essere messa nella pulizia del contorno occhi, avendo questa razza di cane un’eccessiva sensibilità e predisposizione alla lacrimazione; può essere utile impiegare delle gocce speciali per gli occhi.

Addestramento

Con fermezza, assiduità e una sempre presente dolcezza, lo Shih Tzu può dare grandi soddisfazioni nell’addestramento. La sua testardaggine dovrà scontrarsi a volte con quella del padrone, ma non ci metterà molto a capire che far felice il suo compagno umano gli renderà tante carezze e una gustosa ricompensa.

cani shih tzu
Cane shih tzu (Foto©Pixabay)

Accoppiamento

Se per cani di stazza maggiore la maturità sessuale può richiedere anche i 18 mesi di età, per lo Shin Tzu arriva invece molto prima: in genere intorno agli 8-9 mesi. Quando sono in calore le femmine possono dare segni di affaticamento, irrequietezza e cambiamenti di umore.

I maschi ne arrivano a percepire l’odore anche a tre miglia di distanza e, nel tentativo di raggiungerle e accoppiarsi, possono assumere un comportamento anche aggressivo. Il periodo di gestazione va dai 56 ai 63 giorni, con in media quattro cagnetti a cucciolata.

Malattie e cure

Come per molte razze pure, è facile che l’animale vada incontro a problemi di salute strettamente connessi alle caratteristiche genetiche della razza stessa. I problemi di salute più frequenti sono quelli legati alla respirazione, a causa del muso schiacciato. Può andare incontro anche a problematiche legate all’ernia del disco, per via dei piedi posteriori molto corti. I peli arruffati nella zona della testa possono dare problemi agli occhi, grossi e molto esposti, e per questo soggetti spesso ad infezioni e congiuntiviti. Il tutto si può evitare con una quotidiana e attenta pulizia, tanto agli occhi quanto alle delicate orecchie.

Quanto vive in media

In barba alle patologie di cui potrebbe soffrire, lo Shih Tzu ha una vita molto lunga: in media intorno ai 13 anni. Esistono però esemplari che hanno raggiunto anche i 22 anni di età.

Shih tzu: prezzo

I prezzi oscillano dai 500 agli 800 €. Prezzo che varia molto a seconda del pedigree e delle sue caratteristiche, sia fisiche che comportamentali. Non bisogna dimenticare i canili; non è raro trovare qualche cucciolo abbandonato che non aspetta nient’altro che essere adottato. Il costo di mantenimento in genere si aggira intorno ai 20-30 € mensili.

advertisement
6,66€
8,00€
disponibile
1 used from 6,19€
as of 8 Dicembre 2022 02:11
5,99€
disponibile
as of 8 Dicembre 2022 02:11
Ultimo aggiornamento il 8 Dicembre 2022 02:11

Lascia un Commento

WordPress Image Lightbox