gatto

Orecchie calde del gatto, perchè e cosa fare

Tutti gli amanti degli animali sanno che ogni piccolo segnale o cambio può destare preoccupazione e talvolta inutili allarmarsi.

Tra queste ipotesi vi è quella delle orecchie calde del gatto, frutto magari di una prolungata esposizione solare oppure un elevato numero di ore appallottolato su se stesso a dormire. In questi casi le orecchie calde dell’amato felino si raffredderanno in poco tempo, vi sono però casi in cui il problema può persistere nel tempo ed essere un chiaro segnale di infezione, otite o altro. Ed è in questo secondo caso che il padrone attento dovrà intervenire tempestivamente.

Gatto con le orecchie calde: le cause

È difficile poter individuare la causa immediatamente ma grazie ad alcuni utili segnali sarà possibile riuscire a comprenderne l’origine. Innanzitutto va ricordato che al gatto piace avvicinarsi e arrotolarsi vicino a qualunque tipo di fonte di calore ed è per tale motivo che alcune zone del corpo potrebbero surriscaldarsi, vi sono però altre possibili cause all’orizzonte per le orecchie calde.

Una prima ipotesi potrebbe essere la febbre ma è bene sapere che le orecchie del gatto fungono da regolatori del calore corporeo per cui non è come toccarsi la fronte.

Per sdoganare ufficialmente questo dubbio basterà comunque armarsi di termometro e verificare la temperatura; considerando però che i gatti hanno una temperatura media di circa 39° per cui è da considerarsi febbre soltanto da 40°. Le orecchie calde possono annunciare anche l’otite, aiutarci a comprendere se sia questa la causa o meno è il fatto che potrebbe grattarsele ripetutamente.

Quando le orecchie si presentano calde e rosse allora è possibile si tratti di allergia ma l’ipotesi non basta, è necessario in questo caso procedere a una visita dal veterinario. Anche le infezioni nei felini possono sfociare nelle orecchie calde e anche in questo caso si raccomanda una visita dal veterinario per rimediare nel minor tempo possibile ed evitare di stressare l’animale.

gatto orecchie

Gatto con le orecchie calde: quando preoccuparsi

Come anticipato sono diverse le cause che potrebbero far surriscaldare le orecchie di un gatto, la maggior parte delle quali risolvibili da sole o in poco tempo dopo una visita dal veterinario.

In linea generale, dunque, l’elemento preso di per sé non dovrebbe destare alcun allarmismo ma sarebbe opportuno prestare attenzione al verificarsi di altri cambiamenti nel gatto. Se ad esempio presenta orecchie calde accompagnate da drastici cambiamenti comportamentali, ore di sonno eccessiva, nervosismo inspiegabile è il caso di procedere con una visita dal veterinario.

E se le orecchie del gatto sono fredde?

Dopo aver sviscerato con attenzione le cause potenziali delle orecchie calde nei felini, è il momento di procedere con quelle fredde. Innanzitutto va detto che questa condizione non desta preoccupazione, anzi è quasi nella normalità del gatto. Infatti presentare le orecchie fredde, soprattutto se in punta, è l’equivalente di un’abbondante sudata umana.

Nonostante ciò è bene però monitorare anche questa condizione, nella speranza di sdoganare un’eventuale avvelenamento o altre patologie che potrebbero intaccare il flusso sanguigno.

33,95€
disponibile
3 new from 33,95€
9 used from 24,69€
Ultimo aggiornamento il 28 Ottobre 2021 03:39

Lascia un Commento