nomi per gatti neri

Nomi per gatti neri

Scegliere un nome per un figlio o un figlio peloso (animale) non è mai un compito facile, in particolare per i gatti neri che sono già abbastanza mal visti (senza ragione) dalle persone, spesso per motivi di superstizione che un nome può tranquillamente richiamare alla mente (ad esempio Nerone).

Al momento della scelta, le domande che ci vengono in mente sono tante e non tutte hanno risposta.

Non possiamo sapere se il nome che sceglieremo piacerà ai diretti interessati o se sarà adatto alla loro personalità e aspetto fisico; potremmo ad esempio chiamare il nostro gatto pallino e rischiare di ritrovarci con il gatto più magro del mondo o con uno che ha la faccia quadrata.

Ecco perciò alcuni consigli su come scegliere i nomi e su alcuni nomi originali con il loro significato.

Come scegliere il nome per un gatto nero maschio

Un gatto nero maschio, sarà quasi certamente più grande fisicamente rispetto ad una femmina, sarebbe quindi consigliabile un nome che non sembri troppo minaccioso o che possa incutere timore. Contemporaneamente però, vista l’eleganza e la sobrietà, che vengono insieme al colore, è anche apprezzabile non mettergli un nome troppo buffo o che possa farlo risultare ridicolo. D’altronde però queste non sono regole universali e il vostro gatto nero potrebbe essere il gatto più buffo del quartiere o avere un carattere completamente opposto a ciò che le credenze sul suo colore suggeriscono.

Se non riuscite proprio a decidere potete provare a scegliere un nome che abbia una particolare importanza per voi e un significato, in modo da non rischiare mai che tale nome vi stufi o di arrivare ad odiarlo.

Un’altra credenza piuttosto radicata è che il gatto, al contrario del cane, non imparerà mai ad associare il suo nome a sé stesso; secondo questa linea di pensiero quindi, un qualunque nome andrà bene per un gatto che sarà sempre indifferente verso esso. Questo pensiero non corrisponde a verità, il gatto infatti riconosce e reagisce al suo nome se chiamato, tanto quanto un cane o un altro animale.

Altri piccoli accorgimenti per la scelta sono:

  • Non chiamarlo con il nome di altri membri della famiglia o di altri che frequentano casa tua, rischieresti solo di confondere l’animale oltre che risultare abbastanza offensivo, anche loro hanno diritto ad avere un nome proprio ed originale;
  • Non chiamarlo con parole di altro significato o che somigliano a dei comandi come “Nono, Pappa, Acqua,..etc.”, anche qui si rischia la confusione del micio e anche la vostra quando dovrete addestrarlo;
  • Non chiamarlo con nomi troppo lunghi, complessi o con pronuncia difficile, basta un nome di poche sillabe o anche monosillabe, di facile comprensione per tutti;
gatta nera nome

Nomi per gatto nero

Lista dei nomi per gatti neri

Ecco una lista di nomi generica per gatti di colore nero, sia maschi che femmine:

Nomi per gatti neri maschi

Boris; Salem; Silvestro; Felix; Mordicchio; Platone; Socrate; Tito; Milo; Leo; Tom; Romeo; Oscar; Rocky; Rambo; Sam; Asso; Denver; Duca; Einstein; Fulmine; Lampo; Ghost; Hannibal; Homer; Lord; Napoleone; Orfeo; Pepe; Rio; Saetta; Spike; Ulisse; Willy; Yoda.

Nomi per gatti neri femmine

Alaska; Beatrix; Bonnie; Cleopatra; Dakota; Duchessa; Electra; Faith; Fiona; Freya; Ginger; Hope; Iris; Juliet; Kairy; Kyra; Lady; Lola; Luna; Maya; Mia; Miss; Musa; Nala; Olivia; Paris; Penny; Piper; Queen; Rebel; Regina; Roxy; Ruby; Sakura; Sissi; Stella; Terry; Trinity; Uma; Wilma; Xena; Yuma; Zelda.

Nomi unisex per gatti neri

Ice; Jazz; Jet; Lucky; Quin; Angel; Happy; Whisky; Whisper.

Nomi per gatti neri buffi e curiosi

Sulla questione del nome si possono aprire molte parentesi, una di queste riguarda la nazionalità. Non esistono molti nomi italiani per animali, la maggior parte sarà certamente in inglese e questo può mettere in difficoltà alcune persone, soprattutto perché, anche volendo farla, la traduzione di tali nomi non risulterà mai così tanto affascinante come il nome in lingua originale.

Per questo motivo, se dovesse affascinarvi un nome straniero per il vostro gatto, sceglietelo pure, ma assicuratevi sempre di pronunciarlo in maniera corretta e non storpiarlo; attenzione a non renderlo buffo in questo senso, in seguito potrete divertirvi a spiegare a chi vi sta intorno il significato di tale nome.

Aslan (nome del leone della saga Le cronache di Narnia)

Thor (nome del dio del tuono norreno)

Odin (dio del cielo norreno)

Zeus (nome del dio del cielo greco)

Ades (nome del dio degli inferi greco)

Ares (nome del dio della Guerra greco)

Eva (nome della prima donna per la religione)

Shadow/Ombra (nome misterioso originale sia in inglese che in italiano)

Harry (nome del protagonista della saga di Harry Potter)

Draco (nome che significa drago del personaggio antagonista nella saga di Harry Potter)

Goku (nome del famoso personaggio protagonista del manga Dragon Ball)

Yuki (significa elegante in giapponese)

Kenji (significa protettore in giapponese)

Anubi (nome del dio della morte egizio)

Ra (nome del dio del sole egizio)

Neve (con humor poiché la neve è bianca)

Mickey (con humor perché è il nome di topolino)

Lily (significa bel fiore in latino)

Sora (significa cielo in giapponese)

Zoe (significa vita in greco)

Abby (significa felicità in ebraico)

Wendy (significa amica fedele in ebraico)

Nomi per gatti neri femmine

Scegliere il nome per la vostra gatta nera sarà altrettanto difficile come per il gatto maschio. In generale valgono gli stessi principi e gli stessi consigli per fare questa scelta, di cui abbiamo parlato sopra, ma se volete essere ancora più attenti perché considerate l’eleganza una dote fondamentale per la vostra gatta, provate a cercare tra i nomi più esotici.

Questi oltre ad avere un significato non immediatamente comprensibile, risulteranno affascinanti anche solo a pronunciarli, perché consisteranno in suoni che in Italia non siamo abituati a sentire. Insomma date sfogo alla fantasia cercando di non essere banali, ma al contempo mi raccomando mai troppo complicati.

nomi gatti neri

Nome per gatto nero

Nomi per gatti neri e i loro significati

Il significato del nome di un gatto dovrebbe avere qualcosa a che fare con la sua personalità, ma per riuscire in questo intento, tale nome dovrebbe essere dato dopo un certo periodo che ci permetterebbe di:

  • Conoscere, almeno in parte, il carattere del gatto;
  • Conoscere le abitudini del gatto, le cose che fa spesso, volentieri o meno volentieri;
  • Conoscere i comportamenti del gatto, dai più dolci, ai più spontanei, ai più buffi, ai più perfidi;
  • Conoscere come il gatto si comporta con noi e senza di noi, come affronta la vita e le sue avventure da felino.

Una volta saputo questo sarà più che facile trovare un nome che faccia parte dell’individualità stessa del nostro amico peloso, ricordate sempre però che non deve mai essere esagerato o troppo complicato o troppo lungo da dire, perché oltre ad un aspetto estetico il nome ha anche un aspetto funzionale: serve a chiamare il vostro animale.

Ultimo aggiornamento il 19 Gennaio 2022 18:13

Lascia un Commento