advertisement

Allevare Longhorn del Texas

Longhorn del texas
advertisement

Questa razza di bovini dalle lunghe corna è stata interamente creata dalla natura statunitense. I Longhorn del Texas sono figli dei primi bovini importati in America dagli spagnoli e la razza si è sviluppata combattendo e sopravvivendo alle avversità ambientali ed evolutive.

Oggi sono un’icona simbolo del paese e fino a poco tempo fa erano anche la razza di bovini più allevata in assoluto, sono stati di recente sostituiti dagli Hereford.

LEGGI ANCHE: Welsh Black

Origini

I bovini introdotti dagli spagnoli e dai portoghesi nel nuovo continente arrivano prima sulle isole caraibiche e in seguito vennero spostati in Messico. Con la massiva colonizzazione gli allevamenti aumentarono sempre di più e con gli anni si spostarono sempre più a nord fino ad arrivare all’odierno Texas.

Gli antenati dei Longhorn erano usati come forza lavoro, fonte di cibo e pelle; erano davvero fondamentali nella vita dei coloni. In seguito all’abbandono di alcuni dei luoghi colonizzati, questi bovini furono lasciati sul territorio e dovettero evolversi per riuscire a vivere liberi e sopravvivere; in questo modo si appropriarono dei grandi spazi aperti e diventarono infine la razza bovina originale degli Stati Uniti d’America. Quando i coloni anglo-americani arrivarono in Texas trovarono questi animali e li radunarono per sfruttarli; nello stesso tempo portarono con loro delle razze nativo americane ed europee più grasse e meno adattate all’ambiente.

Le razze vennero necessariamente incrociate e a seguito di numerosi incroci e della poca adattabilità al lavoro dei Longhorn, proprio a causa delle lunghe corna, questi si ritrovarono quasi a rischio estinzione alla fine del XIX secolo. Fortunatamente nel XX secolo la razza fu salvata e preservata dal governo degli Stati Uniti in delle riserve naturali in Oklahoma e Nebraska, ma ad oggi si tratta comunque di una razza in pericolo e le sue sorti sono incerte. Nel 1964 fu istituita l’associazione degli allevatori di Longhorn, ma sfortunatamente la maggior parte dell’interesse per questa razza era di tipo storico o accademico, per molto tempo fu completamente dimenticata come razza dal potenziale economico produttivo.

Ad oggi questo tipo di interesse per i Longhorn è stato recuperato, molti si sono accorti che la sua carne magra, tenera e succulenta, dalla forte componente proteica è richiesta dal mercato, il che ha dato una spinta alla ripartenza degli allevamenti di Longhorn in America e nel resto del mondo, anche se gli esemplari sono ancora davvero pochi per riuscire a coprire l’enorme richiesta.

advertisement
razze bovine da carne
Longhorn del texas (Foto©Pixabay)

Descrizione

I Texas Longhorn sono bovini dalle caratteristiche davvero eccezionali, a partire dai colori particolari delle cui combinazioni non ne esistono due uguali. Le loro corna sono l’immagine icona della razza e la cosa che li rende perfettamente distinguibili e unici rispetto ad altri bovini, crescono lateralmente ricurve e si sono sviluppate in questo modo per permettere la difesa contro i predatori. Queste durante la crescita sono lunghe circa un metro, per maggior parte delle mucche arrivano a un metro e mezzo, ma possono arrivare ai 2 metri circa negli esemplari maschi adulti.

Gli adulti della razza pesano tra i 400 e i 600 kg a seconda della terra su cui sono allevati; gli esemplari di Longhorn crescono lentamente sia di età che di peso, raggiungono il peso massimo in 8-10 anni; in compenso possono iniziare a riprodursi relativamente presto e partorire già intorno ai 16 mesi di età.

Il Texas Longhorn è un bovino intelligente, docile e facile da gestire e lavorare. Si adatta a molti climi diversi e sopravvive in condizioni avverse, non dimostra troppo fastidio alla produzione nemmeno in condizioni estreme.

Malattie

I Longhorn hanno una naturale resistenza a molte delle malattie e dei parassiti che colpiscono i bovini, anche contro quello considerato il peggiore lo screw worm, si tratta di mosche carnivore le cui larve fanno normalmente gravi danni. Alla nascita i vitelli sono infestati da questo parassita che si nasconde nel loro ombelico, dove deposita le uova, o sotto le loro code.

Le madri Longhorn passeranno perciò ore a leccare via questi infestanti dai loro piccoli e da loro stesse, in caso si trovino in zone che non riescono a raggiungere i bovini si immergeranno in acqua per poter annegare i parassiti e liberarsene.

I bovini Longhorn mangiamo una più ampia varietà di erbe, verdure e semi rispetto agli altri bovini, sono abituati a sopravvivere in condizioni avverse, per questo daranno molte meno preoccupazioni agli allevatori sotto questo punto di vista.

mucche da carne
Bovino Longhorn del texas (Foto©Pixabay)

Attitudine produttiva

I Longhorn sono bovini da carne, quella che producono è davvero pregiata, si tratta di un tipo di manzo molto magro, che contiene meno colesterolo rispetto agli altri bovini soprattutto quando è stato allevato su erba senza l’uso di fertilizzanti; la carne è saporita, gustosa e di un colore rosso brillante.

advertisement
213,71€
223,03€
disponibile
4 new from 213,71€
as of 5 Febbraio 2023 03:45
13,80€
disponibile
2 new from 13,80€
as of 5 Febbraio 2023 03:45
56,25€
disponibile
2 new from 56,25€
as of 5 Febbraio 2023 03:45
Ultimo aggiornamento il 5 Febbraio 2023 03:45

Lascia un Commento

WordPress Image Lightbox