van turchia

Gatto turco van

Il gatto turco van è una razza ancora poco conosciuta e a differenza degli altri felini che entrano a gamba tesa nell’immaginario collettivo, questo splendido esemplare riserva delle sorprese incredibili. E’ noto sia come gatto acquatico, per l’amore che nutre nei confronti dell’elemento marino, sia come cane travestito da gatto, per la vivace curiosità e la spiccata intelligenza. Qui di seguito tutto ciò che c’è da sapere sul gatto turco van e su come allevarlo al meglio.

Origini

Come si evince dal nome le origini di questo felino hanno radici in Turchia, in particolare siamo nei pressi del lago Van. Nonostante l’informazione la genesi di questo gatto è un po’ confusa e spesso si lega al gatto turco angora.

Il tipo di pelo e la fisicità lo rendono un gatto turco a tutto gli effetti e la prima documentazione risale al 1400. In Oriente in quegli anni erano in voga le fiere di animali ai quali partecipavano gatti a pelo semilungo provenienti da diverse regioni asiatiche. Soltanto nel 1600 questi gatti dal manto setoso vennero esportati in Europa. Mentre in turco angora è andato poi verso l’estinzione, il turco van è entrato nelle grazie dei nobili del tempo e ancora oggi è un apprezzato animale domestico, sebbene in Italia sia difficile da reperire.

gatto di van

Gatto nuotatore (Foto©Pixabay)

Caratteristiche

Quando parliamo di gatti turchi e caratteristiche, non possiamo far altro che elogiarne il manto. Questa specie felina infatti porta alto il vessillo degli animali dal manto lungo o semilungo setoso. Questo pelo invidiabile è uniformemente bianco e spesso chiazzato sulla testa e sulla coda.

Il gatto turco van è di media dimensione se femmina mentre gli esemplari maschi sono di grossa stazza. Ha un corpo massiccio e muscoloso ma nell’insieme elegante. La testa è triangolare con zigomi sporgenti e il viso di questo gatto conquisterà per gli occhioni ovali che ne risaltano la figura armoniosa. La coda è lunga e proporzionata mentre le zampe sono tondeggianti.

Temperamento

Chi sceglie di prendere un gatto turco van con sé, deve sapere di aver preso un vero e proprio cane travestito da gatto. Questo esemplare sceglierà il proprio padrone e instaurerà da subito un rapporto di amore incondizionato nei suoi confronti.

Questo non significa però che sia meno amichevole con gli altri membri della famiglia. Il carattere è estroverso, curioso e intelligente. Quindi non sarà esente da qualche misfatto in appartamento. Richiede attenzioni e stimoli continui e una grossa quantità di coccole. E’ un gatto coraggioso che non teme ostacoli né conosce limiti, come per l’esempio l’acqua. Elemento chiave per garantire una vita appagante al turco van.

gatto acquatico

Gatto arancione razza (Foto©Pixabay)

Come allevare un turco del lago di van

Quando parliamo di gatto turco van bisogna allontanarsi dalla fedele visione del felino. Questo gatto infatti ben si discosta dall’immagine del gatto comune. Si tratta di un abile nuotatore, di un affettuoso per eccellenza. Curioso, intelligente e coraggioso, questo gatto ama gli stimoli e il proprio padrone più di sé stesso ed è quindi richiesta un’attenzione maggiore quando si tratta di allevarlo. Qui di seguito tutto ciò che è utile sapere:

Alimentazione

Il gatto turco van è muscolo, nonché di grandi o medie dimensioni. Ciò basti a sapere che non si accontenterà di certo quando parliamo cibo. Questo però non deve far incappare nell’errore dell’abuso. E’ giusto equilibrare dosi e pietanze. E’ consigliato lasciargli sempre a disposizione acqua e qualche crocchetta. Da integrare poi con cibo umido in scatola. Un’alimentazione corretta permette al gatto turco van di condurre uno stile di vita sano e soprattutto sfoggiare un manto sempre lucente.

aspetto fisico del gatto

Gatto turco van (Foto©Pixabay)

Alloggio

Quando parliamo di gatto turco van è bene non dimenticare quanto vivace sia. In casa o all’esterno è bene dotare questo gatto di giochi e accessori che possano tener impegnata la loro stimolazione e la loro vivace curiosità. Se non dovessero avere accessori con cui dare sfogo alla loro eccentricità, potrebbero cominciare con tavoli, sedie e divani.

E’ importante il contatto con l’acqua, questo animale ne sentirà il bisogno e non appena avrà la possibilità sarà desideroso di immergersi in una vasca da bagno, una fontana o una piscina. Nel caso in cui si allevi all’aperto il gioco può essere facilmente recuperabile. Nel caso in cui si abbia in casa è bene di tanto in tanto ricavargli uno spazio con dell’acqua in cui giocare.

Igiene e cura

Il turco van è una razza rustica le cui cure si riducono all’osso. Sebbene possa sembrare impegnativo il manto lungo o semilungo di cui questo felino è dotato, è importante sapere che il pelo setoso evita di creare nodi. La drammatica pratica delle spazzolature, a cui i gatti in genere sono restii, è richiesta solo se strettamente necessario. In genere una volta a settimana può bastare, due se invece è il periodo di cambio del manto. E’ importante poi settimanalmente pulire le orecchie e tagliare le unghie. Durante la muta, questo gatto perderà un elevato numero di peli.

gatto angora turco

Gatto turco van (Foto©Pixabay)

Addestramento

Considerato un cane travestito da gatto, il turco van si dedicherà anima e corpo al proprio padrone. Affiancherà il preferito con dedizione e affetto e risponderà in maniera celere e intelligente agli stimoli di quest’ultimo. Addestrarlo quindi non sarà difficile. Questo gatto è dotato di una straordinaria capacità reattiva agli stimoli. E’ affabile e amichevole e sarà pronto a recepire qualsiasi messaggio vogliate.

Accoppiamento

Straordinariamente dolci, i cuccioli di gatto turco van sarebbero in grado di sciogliere anche il cuore più arido. Se l’intenzione è quella di una prospera cucciolata turca allora è importante sapere che la femmina raggiunge la maturità sessuale intorno ai 12 mesi ma è importante non farla accoppiare prima del secondo calore.

Il maschio raggiunge la maturità sessuale intorno ai 2 anni di età. Una volta pronta sarà la femmina a catturare l’attenzione del maschio attraverso una serie di miagolii. Dopo il corteggiamento e l’amplesso, bisognerà attendere la gestazione. La cucciolata in genere varia da 3 a 6 cuccioli e la gestazione ha una durata di 60 giorni circa.

gatto turco van prezzo

Gatto turco van (Foto©Pixabay)

Malattie e cure

Le malattie non sono un grosso problema per il turco van. Gatto rustico e robusto per eccellenza. A differenza degli altri felini questa razza vanta una salute di ferro. Questa razza è però vulnerabile di fronte a malattie infettive come la Felv e la Fiv e di fronte a difetti genetici gravi.

Ecco perché è opportuno non sottovalutare mai la loro prestanza e forza fisica e sottoporli a controlli annuali come quelli per la sordità, la Felv e la Fiv e l’HCM. E’ opportuno inoltre dare loro un’alimentazione equilibrata ed evitare che si impigriscano e diventino sedentari.

Quanto vive in media un turco van

Come anticipato sopra il gatto turco van è rustico e frugale. Questo fa della specie una razza robusta per eccellenza e a tal proposito le aspettative di vita sono tra le più floride. La vita media è stimata tra i 15 e i 18 anni.

gatti e acqua

Turco van (Foto©Pixabay)

Gatto turco: prezzo

Come già anticipato è raro poter acquistare un gatto turco van in Italia. Non essendoci allevamenti di questi gatti segnalati è difficile anche poter stilare una fascia di prezzo. Essendo un animale di nicchia si presume che il prezzo sia pronto a raggiungere vette molto alte. Attenzione sempre al pedigree, soprattutto quando si trattano razze ancora così poco conosciute.

Leggende del gatto turco

Attorno alle origini del gatto turco ruotano due leggende. Questo abile nuotatore è noto anche come gatto di Allah. Secondo la prima leggenda, nei pressi delle riemerse pendici del monte Arat, Noè ebbe difficoltà a mantenere la calma degli ospiti a quattro zampe sull’arca. Due gatti a pelo bianco si tuffarono in acqua e nuotarono spediti verso la terra ferma. Raggiunta la terra Allah benedisse i due gatti toccandoli in testa, dove lasciò un segno rosso. Questa però non è l’unica leggenda della straordinaria razza.

Un’altra storia racconta che Allah, di passaggio al lago Van, vide un gatto tutto bianco in acqua e pensando stesse affogando lo prese per la testa e per la coda. Di lì a poco si profilarono in acqua molti altri gatti bianchi e capì che quello salvato poco prima non era in pericolo. Testa e coda, dopo il tocco di Allah, si tinsero di rosso.

19,50€
25,40
disponibile
11 nuovo da 17,02€
Amazon.it
Spedizione gratuita
12,59€
15,69
disponibile
4 nuovo da 12,59€
4 usato da 10,82€
Amazon.it
Spedizione gratuita
45,99€
119,99
disponibile
2 nuovo da 45,99€
3 usato da 35,41€
5,76€
6,19
disponibile
3 nuovo da 5,76€
Amazon.it
Spedizione gratuita
58,99€
disponibile
1 nuovo da 58,99€
50,80€
65,00
disponibile
9 nuovo da 39,95€
6 usato da 41,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
12,32€
14,50
disponibile
5 nuovo da 12,32€
1 usato da 100,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
5,36€
disponibile
10 nuovo da 2,75€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2019 09:33

Lascia un Commento