main coon

Maine coon

Il maine coon è un gatto unico nel suo genere sia per il suo aspetto elegante e che ancora sembra riportare alla sua natura di cacciatore, sia per il suo carattere squisito. Un gatto enorme che a oggi è fra i più belli. Scopriamo insieme tutte le peculiarità di questo  batuffolo di pelo, ma anche come può essere allevato nel migliore dei modi.

Origini

Il maine coon è una razza dalle origini antichissime, tanto che questo gatto può essere considerato naturale nativo del Nord America, in particolare del Maine: regione dalla quale proviene e di cui porta il nome. Un gatto che ha la sua genesi in un periodo così remoto che la sua storia è poco chiara e avvolta nel mistero. Molte sono infatti le leggende legate all’origine di questa razza: c’è chi pensa discenda dai sei gatti d’Angora che Maria Antonietta mise in salvo durante la rivoluzione francese; altri pensano che siano giunti in America del Nord con gli sbarchi dei vichinghi.

In realtà l’ipotesi più accreditata è anche quella più semplice e meno romantica, il maine coon dovrebbe essere il risultato dell’incrocio tra dei gatti a pelo corto e dei gatti a pelo lungo d’oltremare (ricordando che prima di questa razza non esisteva un gatto selvatico nel Nord America).

maine coon prezzo

Maine coon gatto (Foto©Pixabay)

Caratteristiche

Il maine coon, un gatto possente e selvatico. Lo sguardo di questo gatto è incredibilmente austero e allo stesso tempo rapido e fulmineo. Questo razza è definita gigante, in quanto gli esemplari maschi possono raggiungere i 10 kg di peso, mentre le femmine i 7 kg. Il corpo è lungo, robusto e rettangolare; caratterizzato da un petto ampio e un collo abbastanza grande.

Il mantello è resistente  all’acqua ed è molto pesante e denso. Tutte queste caratteristiche lo rendono agile e solido quanto dovrebbe essere un’animale legato ai boschi. Le zampe sono anch’esse abbastanza grandi e rotonde. La coda, infine, è folta e ottima per resistere anche agli inverni più rigidi.

Il volto è contornato da delle orecchie estremamente pelose, anche questa caratteristica permette alla razza di affrontare i periodi freddi. Gli occhi sono molto più grandi rispetto a quelli delle altre razze, ciò li rende molto più svegli soprattutto per la caccia.

Temperamento

Sembra al primo sguardo un felino schivo e che non ha bisogno di niente e di nessuno. In realtà, ha un ottimo carattere che lo rende fantastico anche come gatto domestico, anche perché capace di stringere un forte legame con la famiglia. Non è violento con le persone, anzi, ha una natura attiva e curiosa e adora giocare, nonostante non ami essere molto toccato, quindi sarebbe meglio rispettare i suoi spazi personali.

maine coon carattere

Maine coon gigante (Foto©Pixabay)

Come allevare un maine coon

Allevare un gatto maine coon non risulta molto difficile, essendo diventato da molto tempo un animale da compagnia. Durante il suo allevamento, quindi, incontrerai i problemi che solitamente si incontrano con altri gatti.

Dovrai ovviamente disporgli una lettiera sempre pulita dove potrà fare i bisogni (ricorda che i gatti sono animali molto puliti, non si avvicinano quindi ad ambienti che non lo sono); un tiragraffi che sarà utile per assecondare l’istinto di farsi le unghie. Ovviamente nell’allevamento rientra tutto ciò che fa parte della prevenzione di base: non scordare di somministrare al tuo piccolo grande amico tutti i vaccini necessari e gli antiparassitari.

Alimentazione

L’alimentazione è molto importante e una corretta alimentazione è la base dell’allevamento. Nel caso del maine coon questo capito è ancor più delicato, in quanto un gatto di questa stazza deve mangiare molto, ma non eccessivamente per evitare il sovrappeso.

In questo caso sconsiglio vivamente di dare in pasto all’animale del cibo fatto in casa che potrebbe avere dei valori nutrizionali assolutamente sbagliati. In commercio ci sono tanti tipi di alimenti per gatti ben tarati. Contatta il tuo veterinario e stabilisci quale di questi è il migliore per il gatto. Facendo così non ti potrai sbagliare e fornirai al maine coon il cibo migliore e nelle giuste quantità.

gatti del maine

Razze gatti giganti (Foto©Pixabay)

Alloggio

Non c’è niente di meglio per questo gatto che una bella cuccia o una casetta per gatti che lo farà sentire al sicuro e gli terrà caldo durante i mesi più freddi. Mi raccomando per affrontare questi ultimi non imbottire troppo la cuccia di coperte, in quanto la razza che hai adottato già ha un pelo che gli permette di resistere alla basse temperature. Importantissimo è anche non relegare la cuccia in spazi ristretti e soffocanti, questi non farebbero altro che lasciare poca libertà al tuo felino.

Igiene e cura

Ricordo innanzitutto di portare il gatto dal veterinario almeno due volte l’anno per controlli di routine utili alla prevenzione. Oltre ciò non posso non parlare in questo caso della cura del pelo, importantissima in quanto questo è denso e lungo.

Ti sarà d’aiuto pettinarlo almeno per cinque minuti al giorno con una spazzola per gatti a pelo lungo. Questa pratica ti sembrerà eccessiva, in realtà è molto importante per evitare la formazione di nodi o l’accumulo di pelo morto che il gatto potrebbe ingerire. Apparirà sconvolgente, ma potrai prenderti cura del suo lucente manto anche con il bagnetto. Questa razza ama l’acqua, quindi non sarà difficile fargli un bel bagno una volta ogni tanto, dovrai stare attento solo alla temperatura dell’ acqua che dovrà mantenersi tra i 36° C e i 38°C.

gatti giganti razze

Gatto maine coon gigante (Foto©Pixabay)

Addestramento

L’addestramento in questo caso servirà ad educarlo più che altro a vivere in casa, quindi lo abituerà a usare la lettiera o il tiragraffi. Durante il processo non sgridare mai il gatto: ciò non farà altro che produrre una reazione negativa. È molto più efficace adottare il rinforzo positivo. Se per esempio il tuo cucciolone facesse la pipì fuori dalla lettiera, dovrai portarlo nel posto giusto, facendogli comprendere che quello è il suo territorio. Ogni qual volta faccia una cosa giusta, incentiva il comportamento, dandogli un piccolo premio. Tutto ciò ti restituirà un’educazione ferrea.

Accoppiamento

Importantissimo in questo caso è rispettare i tempi del proprio gatto e procurargli un buon partner, adatto sia alle tue esigenze sia a quelle del tuo animale domestico. Rispettare i tempi significa aspettare che il gatto, soprattutto la gatta, abbia raggiunto il suo periodo di fertilità, quale si raggiunge verso gli 8 mesi.

Nonostante ciò si preferisce far accoppiare la femmina dopo un anno e mezzo di vita, ovvero durante l’età adulta. Da rispettare è anche il ciclo estrale, ovvero aspettare che la gatta vada in calore; solitamente durante la primavera. Una volta raggiunte queste condizioni dovrai procedere a far conoscere i due gatti, quali dovranno stare insieme per almeno quattro giorni, aumentando così la possibilità di fecondazione.

In un primo momento la gatta in calore emanerà dei feromoni che attireranno il maschio, una volta in confidenza i gatti procederanno autonomamente all’accoppiamento. Durante questa fase rispetta la privacy degli animali lasciandoli soli (non preoccuparti se sentirai grida: sono assolutamente normali), potrai capire se l’accoppiamento è avvenuto tramite delle palle di pelo lasciate per la stanza. Se quest’ultimo ha avuto successo ti dovrai aspettare un periodo di gestazione lungo tra i 58 e i 67 giorni.

maine coon costo

Gatto gigante americano (Foto©Pixabay)

Malattie e cure

Anche questo gattone può soffrire di varie malattie genetiche, tra le più frequenti vi sono: la malattia del cuore; rene policistico; displasia dell’anca; artrosi precoce. La malattia del cuore è tra le più gravi, sia perché può portare a un attacco di cuore e alla morte, sia perché i sintomi sono quasi impercettibili.

Questa patologia causa un ispessimento del lato sinistro del muscolo, quindi minore elasticità. Tra i sintomi vi sono un battito irregolare e difficoltà a respirare. Portalo subito dal veterinario, nel caso notassi queste condizioni. Purtroppo la malattia è incurabile, ma i sintomi possono essere controllati attraverso una terapia.

Il rene policistico è molto comune nei gatti e può essere osservato fin dalla nascita attraverso la presenza di alcune cisti che nell’età adulta potrebbero ingrossarsi, portando a insufficienze renali. Se notassi scarso appetito, vomito frequente e una tendenza a bere più del dovuto porta subito il tuo animaletto dal veterinario.

Quest’ultimo saprà darti una terapia che tiene sotto controllo la patologia. Displasia dell’anca e artrosi precoce sono due problemi legati tra loro, in quanto il secondo è conseguenza del primo. Per entrambi non c’è rimedio, dovresti più che altro prestare molta attenzione al tuo gatto, cercando anche di evitare l’obesità che è causa della seconda patologia.

Quanto vive in media

Questa razza, forse proprio per il peso che durante la sua vita raggiunge, non è molto longeva, infatti ha una vita media che va dai 10 ai 13 anni. Comunque non è detto che il tuo gatto sia destinato a una vita breve, basti pensare che alcuni esemplari sono riusciti ad arrivare a 15 anni di vita.

quanto costa un maine coon

Razza gatto gigante (Foto©Pixabay)

Specie di maine coon

Si può parlare di specie di maine coon perché questa razza ha una varietà veramente molto grande di colorazioni del mando. Si spazia dalla tonalità più scure a quelle più chiare, partendo dal nero intenso che farà risplendere ancora di più gli occhioni verdi del maine coon. Vi è poi il rosso, ma anche il blu e il crema, quale si crea attraverso un gene di diluizione  presente nel gatto(che diluisce il colore normale), quale agisce sul nero o sol rosso. Arriviamo alle colorazioni glaciali come il bianco, che lo rivelano in tutta la sua natura. Inoltre, non è possibile ottenere mantelli monocolore, ma anche tigrati.

Gatto maine coon: prezzo

Il prezzo di questa razza è molto variabile, sicuramente comunque non è economico. Le variabili non sono rappresentate solo da alcune caratteristiche riguardanti la razza e l’età, ma anche da il ruolo che il gatto ha. Un semplice gatto da compagnia costa intorno agli 800 euro, mentre un gatto ideale per l’espansione e la riproduzione ha un costo molto più alto che raggiunge i 1500 euro.

maine coon prezzi

Allevamento maine coon (Foto©Pixabay)

27,56€
disponibile
7 nuovo da 27,57€
39,89€
65,00
disponibile
9 nuovo da 39,89€
69,34€
disponibile
2 nuovo da 53,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
24,99€
27,49
disponibile
2 nuovo da 24,99€
9 usato da 21,94€
Amazon.it
Spedizione gratuita
32,28€
36,95
disponibile
2 nuovo da 32,28€
2 usato da 31,63€
Amazon.it
Spedizione gratuita
26,67€
disponibile
4 nuovo da 16,09€
1 usato da 24,50€
Amazon.it
Spedizione gratuita
37,97€
disponibile
1 nuovo da 37,97€
3 usato da 29,86€
Amazon.it
Spedizione gratuita
39,95€
45,93
disponibile
2 nuovo da 39,95€
Ultimo aggiornamento il 16 Dicembre 2019 12:03

Lascia un Commento