gatti orientali allevamenti

Gatto balinese

Il gatto balinese è originario degli Stati Uniti e si contraddistingue per la sinuosità ed eleganza. Considerato il cugino del siamese, il nome  dell’americano balinese cat nasce dall’associazione con le donne danzatrici di Bali. La razza risale al 1920 ma venne riconosciuta ufficialmente soltanto 40 anni dopo.

Caratteristiche e temperamento

Il gatto balinese balza agli occhi anche dei meno attenti per i tratti dominanti. E’ estremamente gentile e sinuoso nelle forme e nei movimenti. Assomiglia al gatto siamese ma la differenza sostanziale sta nel manto: il gatto balinese, infatti, è a semi-lungo. Essendo un gatto medio dal fisico longilineo il peso oscilla tra i 2 e 5 kg. Le zampe sono lunghe e sottili e ne slanciano ulteriormente la figura. Una delle caratteristiche del felino balinese è la “maschera”. Il pelo si scurisce all’altezza del viso. La maschera scura risalta sul colore chiaro del pelo che oscilla tra l’avorio, il crema e il tigrato. Il pelo tenderà a scurirsi anche sulla folta coda e sulle zampe. Sebbene il carattere sia affettuoso, il gatto balinese è territoriale e potrà mostrarsi possessivo e geloso. E’ controindicato infatti acquistarne uno se in casa si possiedono altri animali. Socializza senza problemi con tutti i familiari ma non disdegna la solitudine a causa della sua indole indipendente. Due caratteristiche tipiche del gatto balinese sono la presunzione e l’egocentrismo, siate disposti quindi ad acquistare uno solo se pronti a riempirlo di attenzioni.

cuccioli balinese

Balinese blue point cat (Foto©Pixabay)

Come allevare un gatto balinese

Coccole, attenzioni e tanta pazienza. Il gatto balinese richiede un’attenzione in più. Se è vero che gli animali tutti hanno bisogno di cure quotidiane oltre che affetto è anche vero che il gatto balinese ne pretenderà sempre tantissime. Quindi siate pronti ad armarvi di amore. L’egocentrico balinese cat, come il siamese, ha voglia di tutte le attenzioni possibili sebbene non disdegni la solitudine. Energici e vivaci vorranno giocare continuamente e non utilizzeranno mezzi termini per catturare la vostra attenzione, miagoleranno moltissimo durante la giornata.

 Alimentazione

Sebbene l’alimentazione del gatto balinese non richieda particolari attenzioni è bene non sforare con le dosi. Essendo un gatto minuto bisogna lasciare che il felino resti snello e leggero. La dieta ideale è alternata da croccanti e carne precotta, un giusto bilancio quindi tra cibi secchi e cibi umidi. E’ indicato inserire anche verdure macinate, soprattutto durante la gravidanza.

siamese balinese

Balinese siamese cat (Foto©Instagram-roses.and.kenobs)

Alloggio

L’aristocratico gatto balinese non ha particolari richieste sull’alloggio. Si adatta anche ai piccoli appartamenti e potrebbe soffrirne soltanto durante la stagione degli amori. Si adatterà bene a ogni tipo di casa purché vi sia un trespolo dove arrampicarsi e sfogare la propria energia. Avendo un carattere giocherellone e vivace non disdegnerà gli appartamenti ampi e la presenza di bambini. Sebbene si adatti facilmente anche agli ambienti più ristretti è preferibile che abbia uno spazio grande a sufficienza per muoversi molto. Non tollera gli sbalzi di temperatura e il freddo.

Igiene e cura

Il pelo semi-lungo del balinese richiede cure particolari. Deve essere spazzolato con regolarità soprattutto durante il periodo della muta, onde evitare la fastidiosa e pericolosa formazione delle palle di pelo. Bisogna utilizzare per la toelettatura sempre uno shampoo neutro, inoltre amerà l’acqua e farsi il bagno. Attenzione però agli sbalzi di temperatura e al freddo.

Quanto vive in media

In media un balinese cat ben curato e con un alimentazione varia e corretta vive tra i 15 e i 16 anni. Ovviamente l’età media varia a seconda dello stile di vita dello stesso.

balinese

Gatto balinese (Foto©Instagram-desi_and_coco
)

Accoppiamento

La femmina del gatto balinese raggiunge la pubertà intorno ai 5 mesi ma non deve essere fatta accoppiare prima del secondo calore. La caratteristica è che questa specie raggiunge la maturità sessuale prima di ogni altra razza a pelo lungo. La gestazione del gatto balinese dura circa 60 giorni e la cucciolata è formata da 3-4 cuccioli.

Gatto balinese: prezzo

Il gatto balinese è estremamente raro a causa delle sue fattezze fisiche uniche. Prima di acquistarlo è bene sempre controllarne la provenienza e che non sia un trappola. Il prezzo si aggira intorno ai 700 – 1000 euro. Per cui se doveste trovarvi di fronte ad un allevamento che vende il gatto balinese sottocosto o a prezzi competitivi è bene non sottovalutarne il campanello d’allarme.

Lascia un Commento