advertisement

Flat coated retriever

flat retriever
advertisement

Il flat coated retriever è un cane iscritto nella sezione dei cani da riporto della F.C.I e appartiene al gruppo dei cani da ricerca e da caccia.

Il suo aspetto è abbastanza simile ad altri segugi retriever, in particolare somiglia al Golden e al Labrador, ma se lo si guarda bene si notano parecchie differenze tra le due razze. Rispetto alle altre 4 tipologie di retriver, questa è anche la più diffusa in Italia.

Origini

Questa razza ha origini abbastanza giovani, i primi esemplari sono stati ricavati da incroci di Terranova, Setter Inglese, Collie e l’ormai estinto, cane di Saint John, nel 1860.

Sono passati molti anni prima che venissero riconosciuti come razza ufficiale, negli Stati Uniti nel 1915, intanto però avevano lavorato come cani da riporto, guadagnandosi un’ottima reputazione. Praticamente tutti gli esemplari moderni del Flat coated retriever sono discendenti di Old Bounce e Young Bounce, due esemplari di un kennel Inglese posseduto e fondato da S.E. Shirley.

flat coated retriever cuccioli
Flat coated retriever cucciolo (Foto©Pixabay)

Descrizione

Il flat coated retriever è un cane di media taglia vivace e attivo, con un corpo robusto e potente, ma che non sembra goffo, sgraziato o pesante. È un cane tradizionalmente abile nella caccia e caratterialmente è affidabile, nel suo lavoro e in altri, fiducioso, ottimista e affabile.

È sempre felice di vedere il padrone o di mettersi in movimento e lo dimostra con gli ampi ed entusiasti movimenti della coda. La sua andatura è libera e fluida, con movimenti paralleli e in linea.

Caratteristiche

Il corpo di questo cane è elegante, armonioso e ben strutturato in tutte le sue parti. La testa è ben proporzionata, con un tartufo di buona misura, narici aperte mascelle lunghe e forti, in grado di riportare molti tipi di prede diverse, grazie ad una completa e perfetta chiusura a forbice, cioè con gli incisivi superiori che si sovrappongono agli incisivi inferiori.

I denti sono sani e forti, gli occhi di media dimensione rotondi, color marrone scuro o nocciola, con un’espressione molto intelligente. Le orecchie sono piccole e ben inserite, aderenti ai lati della testa la testa. Questa è ben unita al collo, che è abbastanza lungo. Si inserisce armoniosamente nelle spalle, è obliquo e si fonde bene con il dorso, in modo da permettere un facile piegamento per la ricerca della traccia.

Il torace è alto e ampio, con lo sterno ben definito le costole mostrano una graduale cerchiatura. La coda è corta, diritta e bene inserita, portata gaiamente, ma mai eretta molto al di sopra del livello del dorso. Gli arti anteriori sono diritti, con ossa di buona qualità, i gomiti si muovono liberamente e regolarmente sul torace, i piedi anteriori sono rotondi e forti con dita serrate e ben arcuate e cuscinetti spessi e forti.

Gli arti posteriori sono diritti e muscolosi. Le ginocchia sono leggermente piegate verso l’interno, i piedi posteriori rotondi e forti hanno dita serrate e ben arcuate anch’esse con cuscinetti spessi e forti.

Il mantello è fatto di pelo fitto, sugli arti e sulla coda ci sono delle frange. Gli unici colori ammessi dagli standard della razza sono il nero e il marrone scuro fegato, che però è molto raro. L’altezza dei maschi è tra i 59 e i 61,5 cm, mentre delle femmine è tra i 56,5 e i 59 cm. Il peso è preferibilmente tra i 27 e i 36 kg per i maschi e tra i 25 e i 32 kg per le femmine.

Temperamento

Il Flat coated retriever è un cane che non cresce mai sul serio caratterialmente, sempre allegro, giocherellone e con il tipico comportamento da cucciolo trotterellante. È sicuramente molto attivo ed entusiasta di qualsiasi attività che gli si proponga. Affettuoso e sempre presente quando si tratta di ricevere delle coccole, è infatti amichevole anche con chi non conosce.

Essendo un cane da riporto ha l’abitudine di prendere le cose con la bocca per rosicchiarle o per attirare l’attenzione o spingere a farsi acchiappare o lanciare l’oggetto per riportarlo. Adora anche mordicchiare le mani e bisogna educarlo per far sì che non esageri.

flat coated retriever carattere
Flat coated retriever dog (Foto©Pixabay)

Flat coated retriever: il rapporto con il padrone

Il padrone ideale del Flat coated retriever deve essere disposto a dare al cane il suo tempo, la sua pazienza e la sua attenzione. Questa razza soffre molto a essere lasciata da sola, quindi ha bisogno che il suo padrone gli stia sempre intorno, gli organizzi la giornata e lo porti a passeggiare, passando davvero molto tempo con il cane. Se si accettano queste condizioni è un cane che sa dare molto al rapporto con il suo padrone, diventando estremamente affettuoso, fedele e completamente devoto.

Flat coated retriever: il rapporto con i bambini

Probabilmente non esistono razze più adatte a stare con i bambini dei retriever e il Flat coated non fa eccezione. Giocherebbe con loro tutto il giorno se potesse, inizialmente però è meglio supervisionarlo con i bambini piccoli perché può essere un esuberante durante i giochi. È un ottimo compagno per i bambini soprattutto all’aperto dove può sfogare tutta la sua inesauribile energia.

Flat coated retriever: il rapporto con gli altri

Il Flat coated retriever è un cane fiducioso e amichevole, si avvicinerà anche agli estranei senza farsi troppi problemi, proprio per questo motivo è bene farsi venire dei dubbi se qualcuno non gli risulta simpatico.
Flat coated retriever: il rapporto con gli altri cani

Questo cane è poco aggressivo come tutti gli altri retriever ed adatto a vivere in gruppo, anche con animali di specie diverse. Abbaia se lo minacciano, ma non attacca mai se la minaccia non si concretizza. Non appena fa amicizia è pronto a rincorrere e giocare per ore, tanto che bisogna addestrarlo affinché risponda quando è ora di andarsene.

Come allevare un Flat coated retriever

La cosa più importante da fare avere a questo cane è la compagnia. Dargli il proprio tempo è molto importante e lo farà crescere sano e allegro. Un’altra cosa è il movimento, ha bisogno di costante esercizio, sia fisico che mentale, ma soprattutto fisico. Non ci sono molte altre indicazioni da seguire per crescerlo in modo ottimale.

flat coated retriever allevamento
Cane flat coated retriever (Foto©Pixabay)

Alimentazione

Con tutto il movimento che questo cane è portato a fare, non avrà mai problemi di peso, ma attenzione un’alimentazione curata è un modo per preservare anche la sua salute e per fargli avere un corpo che supporti la sua immensa energia e i modi in cui la sfoga. Possibilmente dategli solo alimenti di origine naturale.

Alloggio

Il Flat coated retriever è un cane che ama correre e giocare, gli si farebbe decisamente un torto se dovesse vivere tutto il tempo in un appartamento, anche se fosse grande. Ha bisogno di un giardino, che sia grande e sicuro, dove poter correre e giocare, meglio se in compagnia di altri simili o di padroncini. Ovviamente non per questo dovrà essere confinato nel giardino tutto il tempo, dargli accesso alla casa gli permetterà di poter sempre avere la compagnia che necessita.

Igiene e cura

Il carattere giocherellone di questo cane lo porterà a voler saltare in qualsiasi pozzanghera o corso d’acqua o in qualsiasi cosa che gli sembri divertente e che, ovviamente, lo porterà a sporcarsi. Nonostante questo un bagno ogni tanto basterà. È molto importante spazzolarlo, anche se questa razza tende a non perdere molto pelo, tranne nei periodi in cui lo perdono tutti i cani.

Addestramento

È molto docile e affatto difficile da addestrare, soprattutto se a farlo è il suo padrone, poiché mira sempre a compiacerlo e a stringere un legame ancora più forte. È anche molto intelligente perciò, una volta capito come trattenere la sua energia e incanalarla per farlo apprendere meglio, imparerà i comandi velocemente e facilmente e non li dimenticherà più.

flat coat retriever
Flat coated retriever (Foto©Pixabay)

Accoppiamento

Tenendo sempre a mente che non si dovrebbero far accoppiare cani, soprattutto di razza se non si è esperti, se proprio volete procedere affidatevi ai consigli dell’allevamento che ve lo ha venduto oppure di altri esperti del settore. Curate anche tutti gli aspetti etici della questione.

Malattie e cure

Purtroppo questo cane ha una tendenza ad ammalarsi di alcune forme tumorali, motivo per cui un’alimentazione adeguata e uno stile di vita sano diventano ancora più importanti. Se si riesce ad evitare questo tipo di problema però, è una cane molto sano, con un corpo che lo sostiene benissimo, che non soffre di altri particolari problemi, nemmeno della displasia dell’anca che affligge i cani di taglia medio-grande.

Quanto vive in media

La vita media del Flat coated retriever si aggira intorno ai 10 anni.
Flat coated retriever: prezzo: Il prezzo del cucciolo è tra i 1000 e i 1300 euro, se l’allevamento dove si prende è serio e certificato. Attenzione a chi vi propone prezzi inferiori.

Lascia un Commento

WordPress Image Lightbox