ciotola anti ingozzamento

Ciotole anti ingozzamento, quando e perchè usarle

Se il vostro cane cerca ad ogni pasto di battere il record del cane più veloce del mondo o ha provato a svuotare così velocemente la ciotola rischiando di soffocare, sappiate che non siete soli. È un problema comune a molti persone che si trovano a dover affrontare un comportamento del proprio amico a quattro zampe che potrebbe causargli un problema di salute.

Se in passato quando ci si trovava di fronte a certi comportamenti l’unica soluzione era dare al cane piccole porzioni di cibo un po’ per volta, creando fastidi e disagi. Ora molte aziende hanno realizzato delle ciotole anti ingozzamento per cani che sono pensate proprio per rallentare l’assunzione di cibo e la masticazione.

Come è fatta una ciotola anti ingozzamento

Le ciotole anti ingozzamento hanno diversi dossi o protuberanze di dimensioni diverse.

In questo modo il cibo che si mette all’interno tende a posizionarsi sui bordi della ciotola, negli avvallamenti e nelle sporgenze che si formano a causa di queste protuberanze.

Il cane quindi per poter mangiare deve impegnarsi per poter prendere le crocchette che sono finite nei vari avvallamenti. Sono vendute in diverse dimensioni per adattarsi meglio alle dimensioni del cane.

A cosa servono le ciotole anti ingozzamento

Le ciotole anti ingozzamento servono per rallentare l’assunzione di cibo e la masticazione. Inoltre stimolano il cervello del cane, in quanto sarà costretto a pensare e cercare un modo di prendere il cibo presente nella ciotola. E questo dovrà farlo almeno due volte al giorno.

Per chi non sono adatte le ciotole anti ingozzamento

Le ciotole anti ingozzamento non sono adatte a cani dal muso corto o dal naso molto corto come Pechinese, Bulldog, Boston Terrier e Boxer. Sono adatte soprattutto a razze di cani medie e grandi.

ciotole per cani anti ingozzamento

Ciotola anti ingozzamento

 Vari tipi di ciotole per cani voraci

Esistono in commercio moltissimi modelli di ciotole anti ingozzamento.

A differenza delle comuni ciotole per le quali è utilizzato il metallo, per queste si è scelto come materiale la plastica. Si utilizzano materiali di grande qualità che offrono anche un’ottima solidità e sicurezza.

Possiamo trovare in commercio diverse forme e dimensioni per soddisfare qualsiasi necessità. Quelle più utilizzate sono le ciotole con bordi alte e rialzamenti all’interno. Ma ci sono anche modelli senza bordi e di dimensioni più ampie. Questi hanno le parti in rilievo di altezze diverse per creare un labirinto in cui il cane sarà costretto a cercare il cibo.

Se non si vuole rinunciare alla qualità del metallo si può optare per ciotole in cui il sistema di anti ingozzamento è realizzato ponendo al centro un unico rialzo. In questo modo si crea un anello dove introdurre il cibo che impedisce al cane di addentare bocconi troppo grandi.

Esistono comunque modelli adatte un po’ a tutte le esigenze. Quindi sia che si tratti di pastore tedesco o chihuahua, sia che il cane viva in casa o all’esterno.

Ultimo aggiornamento il 28 Ottobre 2021 06:52

Lascia un Commento