cani yorkie

Yorkshire terrier

E’ considerato un vero e proprio capolavoro della selezione questo cacciatore canino versione tascabile. Lo yorkshire terrier è il cane da compagnia maggiormente richiesto per la sua naturale inclinazione alla fedeltà e all’obbedienza, oltre a essere considerato un dei più eleganti. Le origini sono misteriose, si mormora che uno dei principali antenati sia stato l’Huddersfield Ben. Questo cane ad oggi è diffuso in tutta Europa e negli Stati Uniti ma la sua distribuzione si deve nell’800, all’Inghilterra, in particolare nella contea di Yorkshire di cui porta il nome.

Caratteristiche

Questo piccolo esemplare dalla struttura compatta e armoniosa è vestito di seta lucente. Il manto lungo infatti è il suo segno distintivo per eccellenza. Lo yorkshire terrier è apprezzato anche per la comodità delle sue dimensioni, questo infatti arriverà a pesare circa 3 kg. Gli occhi vivaci si presentano scuri ed espressivi. Un’altra caratteristica particolare è l’andatura sciolta che rende l’esemplare fiero e coraggioso, quasi a denotare il passato da cacciatore. Le orecchie spuntano dal pelo e formano una V, mentre queste presentano un pelo scarno, la coda si presenta così come tutto il corpo, abbondantemente pelosa. Non avendo sotto pelo, lo yorkshire è una scelta vincente per gli allergici. Il colore è blu/acciaio in superficie e rossiccio sopra il dorso. Il manto è completamente bicolore.

yorkshire nano

Cane yorkshire (Foto©Pixabay)

Temperamento

Sveglio, intelligente, brioso ed equilibrato. Lo yorkshire terrier è il cane da compagnia per eccellenza. E’ protettivo e affettuoso nei confronti del padrone e dei bambini ed è quindi adatto a vivere nelle famiglie numerose; farà incetta di coccole ma sarà anche pronto a distribuire affetto e vivacità. L’aria buffa e la statura piccola lo rendono straordinariamente tenero. Questo cane non è per nulla un pigro, anzi, sarà dinamico, coraggioso e vivace sia da cucciolo che da anziano. E’ dotato di uno spiccato linguaggio del corpo, grazie al quale sarà semplice capire quale siano le sue intenzioni. Sensibile e bisognoso di cure, in questo cane potrebbe emergere l’istinto da cacciatore e non desterà sorpresa scovarlo a cacciare piccoli insetti.  L’indole è dolce e ubbidiente.

Come allevare un yorkshire terrier

L’estrema dolcezza e la piccola statura rendono lo yorkshire terrier appetibile ai più. Questo cane però va adottato solo se si passa molto tempo in casa perché odia la solitudine e solo se si è pronti ad investirlo di affetto e cure. Qui di seguito tutto ciò che c’è da sapere per allevare l’esemplare dal pelo setoso.

Alimentazione

Quanta cura richiede l’alimentazione di questo piccolo cane da borsetta? I bisogni alimentari variano ma bisogna prestare attenzione a cosa dare allo yorkshire terrier. Bisogna innanzitutto prediligere i cibi secchi. Questo cane potrebbe sempre sembrare interessato a ciò che abbiamo sulla tavola ma spesso è errato offrirgliene perchè non bilanciati e dannosi per la salute. Le crocchette invece sono sempre la scelta vincente, queste andranno poi bilanciate in baso all’età e al peso del cane. Sconsigliati vivamente sono invece i cibi umidi, che favoriscono la formazione del tartaro.

yorkshire cane

Yorkshire cucciolo (Foto©Pixabay)

Alloggio

Questo cane sornione può essere definita razza da appartamento. Svetta infatti nelle classifiche dei preferiti degli over 65 perché, oltre alla dolcezza e all’obbedienza, questo piccolo esemplare non necessita di lunghissime passeggiata ed eccessiva attività fisica. Sebbene sia vivace e giocherellone. L’appartamento quindi, anche se non dotato di giardino o terrazzo, ben si presta all’alloggio dello yorkshire terrier. Ovviamente è gradito uno spazio dove il cane può sentirsi libero di giocare e muoversi in totale libertà.

Igiene e cura

Le cure quotidiane che richiedono gli esemplari di yorkshire sono legate alla toelettatura, che come si evince dal manto, è impegnativa e all’igiene di orecchie e occhi. Questo cane richiede spazzolate vigorose e frequenti e lavaggio a secco periodici. Il manto è il suo fiore all’occhiello ma anche la parte del corpo che necessita di maggiori attenzioni. Una corretta igiene quotidiana deve essere poi dedicata alle orecchie e agli occhi.

Addestramento

E’ importante stabilire sin a subito la sintonia col cucciolo di yorkshire. Questo cane è dotato di spiccata intelligenza e vivace curiosità e una volta stabilito il contatto col proprio padrone sarà incline all’obbedienza. E’ importante dargli continuamente affetto e conferme, non solo da cucciolo ma per il resto della sua esistenza. Uno yorkshire che ha l’affetto e la costanza del proprio padrone tenderà ad abbaiare meno e avrà meno possibilità di sviluppare problemi comportamentali come masticare e scavare nella terra.

yorkshire terrier prezzo

Cucciolo yorkshire (Foto©Pixabay)

Accoppiamento

Questo cane sebbene sia estremamente socievole con padrone e familiari, presenta una certa diffidenza nei confronti delle altre specie, per cui è importante che scelta da solo il proprio partner. E’ importante, prima della monta, attendere la maturità sessuale dei nostri esemplari ed evitare forzature. Una volta instaurato il legame e avviato il corteggiamento si partirà con la monta. In genere la durata di questa è di 20 minuti e qualora il concepimento fosse andato a buon fine ci sarà un periodo di gestazione che oscilla tra i 58 e i 68 giorni prima di vedere dei splendidi cuccioli di pelosi yorkshire. Appena nati avremo un manto fitto e scuro e da subito questi necessiteranno di cure.

Malattie e cure

Questo docile cane ha dei talloni di Achille che richiedono maggiori attenzioni. Tra le malattie diffuse nella razza troviamo problemi legati alla vista e alle orecchie, quindi è fondamentale una corretta igiene quotidiana. E’ importante sapere inoltre che soffre il freddo, quindi per lo yorkshire, via libera a cappottini quando è ora della passeggiata. Meglio se impermeabile.

Quanto vive in media un yorkshire terrier

Sebbene le dimensioni possano lasciar pensare che questo cane sia minuto e delicato, sotto le vesti di cane toy risiede un vero e propri predatore robusto. Uno yorkshire terrier per tenuto e curato ha un’aspettativa media di vita che va dai 12 ai 15 anni.

yorkshire terrier prezzo cuccioli

Cuccioli di yorkshire (Foto©Pixabay)

Yorkshire terrier: prezzo

Questo cane può essere considerato abbastanza comune e questo rende facile reperire un allevamento. Ecco perchè, a differenza di razze di nicchia, il prezzo del terrieri è medio/basso. Chiaramente il prezzo oscilla a seconda del pedigree ma va dai 600 ai 900 euro.

26,89€
47,40
disponibile
38 nuovo da 26,89€
Amazon.it
Spedizione gratuita
23,99€
41,40
disponibile
43 nuovo da 23,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
24,99€
disponibile
5 nuovo da 24,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
22,19€
disponibile
2 nuovo da 21,95€
Amazon.it
Spedizione gratuita
41,67€
disponibile
1 nuovo da 41,67€
1 usato da 31,25€
Amazon.it
Spedizione gratuita
39,95€
disponibile
2 nuovo da 35,99€
1 usato da 38,56€
Amazon.it
Spedizione gratuita
27,29€
27,70
disponibile
1 nuovo da 27,29€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 8 Aprile 2020 17:47

Lascia un Commento