mastino inglese

Mastiff o mastino inglese

Il Mastiff, o Mastino inglese, è probabilmente il cane più grande del mondo ma ha un carattere mite e sensibile, con un immenso affetto per il proprio padrone. Scopriamo di più su questa fantastica razza.

Origini

Il mastino inglese, è appunto di origini inglesi, anche se è molto difficile sapere da dove venissero i veri antenati di questo colosso: secondo alcuni fu un cane importato dai Celti, secondo gli altri dai Fenici, e con gli scambi commerciali di questi popoli cominciò a diffondersi in terra inglese. I legionari romani li scoprirono e probabilmente li portarono a Roma, in virtù delle loro dimensioni, per farli combattere con le fiere nelle arene. Col tempo scoprirono anche che era uno straordinario guardiano, e pare che proprio durante la Guerra dei Cent’Anni un esemplare femmina di questa razza abbia protetto il corpo ferito di un guerriero, Sir Peer Legh, per giorni e giorni fino all’arrivo dei soccorritori.

Da questo episodio del Medioevo il Mastiff cominciò a diffondersi come uno dei cani preferiti dalla nobiltà, e anche Elisabetta I ne aveva alcuni esemplari.

mastiffs

Mastiff cane (Foto©Pixabay)

Caratteristiche

Il Mastiff presenta un grande torace, mole robusta, cranio massiccio e testa quadrata che costituiscono le caratteristiche fisiche più prominenti. Queste caratteristiche fisiche gli permettono un’andatura decisa e forte, l’aspetto feroce è ulteriormente evidenziato da muso, maschera e orecchie che sono neri.

Le orecchie sono piccole, fini al tatto, molto separate l’una dall’altra, attaccate alla sommità dei lati del cranio, il mantello è Apricot fawn, silver fawn, fawn o dark fawn brindle, corto e molto aderente sul corpo, ma non troppo fine sulle spalle, il collo ed il dorso.

L’altezza del Mastiff è compresa tra i 75 e gli 83 cm per il maschio, per la femmina è prevista una lunghezza compresa tra i 70 e i 78 cm. Il peso ideale del cane è notevole, si possono raggiungere anche i 115 chilogrammi, senza mai andare oltre, ma non deve mai scendere sotto i 90 per il maschio; l’esemplare femmina ha invece un peso compreso tra i 60 e 70 chilogrammi.

Temperamento

Il mastiff, spicca per equilibro caratteriale e tranquillità, e farlo arrabbiare, come spesso capita con i cani di queste dimensioni, è davvero difficile. È importante instaurare con lui un rapporto basato sull’affetto e sulla fiducia: è un cane molto intelligente e da subito saprà dare grandi soddisfazioni a chi gli dedica la giusta attenzione.

Naturalmente anche l’affetto di un mastiff può essere impegnativo, considerando che spesso vogliono fare le feste e stare in braccio, con tutti i loro chili. L’animale comunque viene utilizzato molto anche nella pet therapy proprio per la sua dolcezza innata e per la capacità di trasmettere anche alle altre persone, bambini compresi, pacatezza e serenità. Ama le coccole e fare la siesta. Viene definito un cane dal temperamento regale.

allevamento mastiff

Mastino inglese gigante (Foto©Pixabay)

Come allevare un mastiff

Gli allevamenti di mastiff hanno avuto una grande crisi durante il periodo dei conflitti mondiali e gli affari si sono riavviati nei decenni successivi partendo dagli esemplari sopravvissuti. Oggi non si può parlare di crisi di allevamenti, anzi, non è magari tra le razze più note ma è diffusa, anche in Italia, anche se non tra le razze più di moda.

Cialtronate non è sempre facile convincere famiglie in appartamento ad adottare un cane così grande nonostante il carattere mansueto. C’è da dire anche che la sua notevole mole richiede attenzioni particolari per patologie come la displasia e la torsione gastrica. Quelle classiche dei cani giganti.

Alimentazione

Ricordiamo che il Mastiff ha una mole di quasi cento chili, per cui ha bisogno di mangiare molto, ciò che è importante, è valutare bene gli alimenti della sua dieta: bisogna dare tutti i nutrimenti necessari, addirittura molti veterinari consigliano per i primi 24 mesi di vita, di sottoporre al cane anche degli integratori alimentari, ricchi di vitamine e minerali, anche se è sempre comunque buona cosa farsi consigliare dagli allevatori su come alimentare correttamente il Mastiff.

mastiff allevamento

Mastino inglese allevamento (Foto©Pixabay)

Alloggio

Il Mastiff vive tranquillamente sia in giardino che in appartamento, anche se adora stare dentro con il proprio padrone, infatti vuole essere un cane da guardia che fa parte della famiglia, invece di agire “al di fuori”: il suo massimo è sempre stare con le persone a cui vuole bene, anche se si tratta di rimanere in casa, sotto un tavolo o anche sul divano.

Non abbaia spesso, ma solo se lo ritiene necessario, ed è in grado di modulare il suo richiamo a seconda della gravità della situazione, secondo la propria valutazione. Ama stare sotto il tavolo o sul divano, insieme al suo padrone che lo riempie di coccole e se si hanno bambini non bisogna preoccuparsi, perché il mastiff è buonissimo e ha molta pazienza.

Igiene e cura

Il suo mantello deve essere spazzolato due volte la settimana, solo quando subentra il periodo della muta, è bene che il padrone si dedichi a lui, spazzolandolo almeno una volta al giorno.

Inoltre questo cane ha bisogno di altri accorgimenti, per esempio a causa della sua stazza fisica, è soggetto ai calli, per cui gli esperti consigliano di curarli bene, di tenerli morbidi usando lozioni e soluzioni ideali e, soprattutto di usare molte coperte e tappeti dove lui generalmente vigila maggiormente. Si consiglia di porre attenzione verso gli occhi pulendoli spesso e usando eventualmente dei colliri e le orecchie, che devono essere pulite con apposito strumento e all’occorrenza, anche qualche soluzione specifica.

cane mastino inglese

Cane più grande del mondo (Foto©Pixabay)

Addestramento

Se si sceglie di adottare un mastiff, il suo addestramento dovrà essere meticoloso, costante e dovrà iniziare dal momento in cui il cucciolo entra in casa. La scelta migliore, se non si riesce a tenergli testa, è quella di portarlo ad una scuola di addestramento una volta a settimana per poi rafforzare al suo ritorno le abitudini apprese.

Accoppiamento

Per l’accoppiamento il mastiff come gli altri cani, ha bisogno di raggiungere la propria maturità sessuale, dopodiché attendere il periodo di gestazione della femmina, il parto e infine coccolare i cuccioli di mastiff.

I cani più grandi del mondo

Mastiff, il cane più grande al mondo (Foto©Pixabay)

Malattie e cure

Il mastiff è un cane soggetto ad alcune patologie particolari; tra queste troviamo la displasia, molto frequente nei cani della sua stessa stazza fisica, ma anche tende a soffrire di torsione gastrica, inoltre è predisposto ad avere problemi cardiaci, allergie e problemi ormonali legati alla tiroide.

La torsione gastrica è molto pericolosa, per cui il padrone del mastiff deve vigilare molto sulla sua alimentazione e il modo in cui si alimenta. Questa procura al cane molto dolore, per cui noterete in lui un atteggiamento anomalo, ma soprattutto vedrete che tende a gettare fuori la lingua. Se non s’interviene tempestivamente, il cane può morire in poche ore per asfissia e soffocamento. Chiamate in questo caso subito il vostro veterinario e fatelo controllare immediatamente, ai primi sintomi e o cenni del problema; sarà necessario un intervento chirurgico per salvare il cane.

Quanto vive in media

La vita media di un mastiff va dai 6 ai 12 anni.

il cane piu grosso del mondo

Razza canina più grande del mondo (Foto©Pixabay)

Specie di Mastiff

Ci sono tante specie di mastiff, tra cui:

  • Il mastiff tibetano, è una razza di cane del tipo “cane da montagna”, originaria del Tibet, dove da secoli viene impiegata come cane da guardia.
  • Poi c’è il mastiff Napoletano, diffuso nelle campagne delle regioni meridionali dell’Italia, è una razza che discende dai grossi molossi assiro-babilonesi, diffuso dai romani in tutta Europa.
  • Il mastino spagnolo, è una razza di cane molossoide, tipo da montagna, ed è tra i più grossi ed imponenti.
  • Il mastino dei pirenei, tipo da montagna, tradizionalmente adibito ad ausiliare nell’attività della pastorizia, infatti accompagna le greggi durante la transumanza.
  • Il mastino abruzzese, rappresenta l’originale varietà abruzzese di cane da guardia al gregge, ed è caratterizzato dalla grande taglia.
16,91€
19,90
disponibile
14 nuovo da 16,06€
2 usato da 19,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
11,05€
13,00
disponibile
10 nuovo da 11,05€
Amazon.it
Spedizione gratuita
37,50€
44,90
disponibile
13 nuovo da 34,90€
26,38€
disponibile
4 nuovo da 16,90€
28,35€
disponibile
16 nuovo da 23,00€
29,99€
89,90
disponibile
10 nuovo da 23,49€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 16 Dicembre 2019 02:21

Lascia un Commento