calore del cane

Cane in calore, tutto ciò che devi sapere

Se hai un cane di sesso maschile o femminile ancora non sterilizzato è bene che tu conosca quali sono i segnali che ti permettono di riconoscere un cane in calore.

Perché è importante riconoscere quando il tuo cane è in calore?

Per evitare o pianificare gravidanze, per essere preparato a questa esperienza, per evitare situazioni pericolose come per esempio che il cane scappi di casa.

calori cani

Cane in calore (Foto©Pixabay)

La cagna in calore

Quando la cagna è in calore potrebbe urinare frequentemente, alzare la zampa in modo diverso quando urina o vede un cane maschio. Potrebbe mostrare più attenzione verso i cani di sesso maschile, diventare più affezionata, pigra o nervosa. Potrebbe gestire il periodo di calore da sola oppure potrebbe non sapere come reagire, infine potrebbe scappare per nascondersi dai cani maschi.

Il calore della femmina: fasi e ciclo

Sono quattro le fasi del ciclo di calore della cagna.

La prima fase è chiamata proestro e può durare dai 7 ai 10 giorni. In questa prima fase la vulva si gonfia e si possono notare alcuni sintomi.

Un primo sintomo è il cambio di personalità, alcune volte il cane può mostrarsi molto affezionato e appiccicoso verso il suo padrone altre volte può essere di malumore. Altro cambiamento è nelle abitudini alimentari, potrebbe evitare di mangiare o addirittura diventare molto più affamata. Notare questo cambiamento potrebbe essere molto indicativo per l’inizio del ciclo di calore.

Come abbiamo già accennato tra i sintomi c’è anche l’ingrossamento della vulva, e il sanguinamento che solitamente è leggero nella prima settimana per andare ad aumentare leggermente nella seconda parte della settimana. Per proteggere la vulva un ultimo segno che potremmo individuare è l’avvolgimento della coda.

Poi si passa alla 2 fase, chiamata anche fase dell’estro. Questa dura dai 5 ai 14 giorni ed è il periodo di fertilità. In questa fase il cane femmina sarò molto disposta ad accettare la compagnia dei maschi. In questa fase potreste notare una leggera secrezione tendente al rosa. La vulva  si ammorbidisce per permettere la penetrazione. Inoltre, mentre prima per allontanare i cani maschi avvolgeva la coda ora flirterà di più, girando il posteriore nella loro direzione tenendo la coda alta.

Nella terza fase chiamata del diestro, la parte fertile sta per finire. Questa fase può durare fino a 90 giorni e il cane femmina potrebbe non essere più fertile. Nella fase del diestro la vulva torna delle sue dimensioni normale , e non è più interessata a flirtare.

Ultima fase è la fase dell’anestro, che dura dai 100 ai 150 giorni ed è la fase finale del ciclo di calore.

ciclo mestruale cani

Calore cani quanto dura (Foto©Pixabay)

Quanti calori ci sono in un anno

Solitamente la cagna va in calore due volte all’anno.

Cosa fare quando il cane è in calore

Quando il cane è in calore non bisogna mai lasciarla da sola in giardino. Deve essere protetta da cani del sesso maschile e da gravidanze non volute. Sono da evitare le passeggiate senza guinzaglio. Bisogna osservare il comportamento del cane e riuscire a trovare il giusto equilibrio tra attività e riposo.

Un buon trucco potrebbe essere mettere del mentolo sulla coda del cane quando si passeggia fuori per nascondere l’odore.

Il calore del cane maschio

Si è soliti associare il calore al cane femmina perché erroneamente lo si identifica con il periodo di fertilità. Ma il calore si verifica anche nei cani maschi anche se in modo differente.

La maturità sessuale avviene tra i 6 e i 9 mesi, e per individuarla è bene stare attenti ai cambiamenti nel loro comportamento. Durante il calore il cane maschio potrebbe trascurare cibo e acqua.

Alcuni sintomi del cane in calore sono  la marcatura, quando il maschio entra in calore potrebbe urinare in piccole quantità su diversi oggetti ed è molto probabile che l’odore sia più forte del solito. Altro sintomo è la monta, quando avverte un intenso desiderio sessuale il cane sente il bisogno di alleviarlo con la monta, con altri cani, oggetti o persino le gambe dei padroni.

Potrebbe essere diffidente e persino più aggressivo nei confronti di altri cani. Potrebbe essere irrequieto e iperattivo.  Generalmente il calore nei maschi si intensifica in primavera e estate.

Ultimo aggiornamento il 16 Settembre 2021 16:49

Lascia un Commento