cattle dog

Australian cattle dog

L’Australian cattle dog è una razza canina nata al fine di aiutare la gestione dei bovini in Australia.

Questo splendido esemplare di cane pastore racchiude forza, coraggio e dolcezza. Si tratta di un cane dalle origini incerte che ama la vita all’aria aperta ma non disdegna quella in appartamento, purché affiancata da una costante attività fisica, senza la quale potrebbe sfociare in momenti di aggressività. Nonostante ciò va chiarito che questo cane non ha nulla a che vedere con l’aggressività ma ama delineare il proprio territorio e non gradisce che quest’ultimo venga sconfinato.

Origini

Come si evince dal nome, l’Australian cattle dog, proviene dal continente australiano, e le prime testimonianze risalgono al 1840, anno in cui venne selezionato dopo una serie di incroci finalizzati alla ricerca dell’esemplare perfetto, in grado di avere a che fare con i bovini selvatici. Per questo motivo si è arrivati poi all’esemplare che oggi noi tutti conosciamo, un Australian cattle dog dal carattere duro e il corpo robusto, frutto probabilmente dell’incrocio tra Collie Blue-marie a pelo corto e i Dingo. Lo standard ufficiale della razza è stato confermato nel 1903.

cani australian cattle dog

Australian dog (Foto©Pixabay)

Descrizione

Sebbene il risultato finale abbia poi provveduto a creare un rustico pastore, l’Australian cattle dog, non è nient’altro che un bonario dallo sguardo duro e attento. Abituato a sorvegliare, si tratta di un cane dalla spiccata intelligenza, tanto da svettare tra i più intelligenti al mondo.

In Australia gode di ottima fama mentre nel mondo è quasi del tutto sconosciuto. Nel Nord Europa si registrano alcuni allevamenti.

Caratteristiche

Il fisico dell’Australian cattle dog si divide in robustezza e agilità. In un corpo compatto e duro si concentra la forza di questo esemplare, la cui agilità serve soprattutto a condurre il pascolo di bovini. Questo cane rientra tra le razze di grandezza media e al garrese misura tra i 46 e i 51 centimetri se maschi e al di sotto dei 50 centimetri se femmine. Il peso si aggira attorno ad un massimo di 23 kg.

La testa di questo dolce esemplare è dritta, dal cranio largo e leggermente convesso tra le orecchie. Proprio queste ultime, erette sul capo, sono di medie dimensioni e sottolineano l’attenzione che il cane rivolge all’ambiente circostante. Il manto, corto e liscio, è munito di sottopelo denso. L’insieme costituisce un pelo impermeabile e duro al tatto. In natura è accettato blu, marmorizzato o machiettato.

Temperamento

Questo pastore dedito al lavoro e costantemente vigile può apparire freddo ma nasconde un animo fedele e affettuoso. Al giorno d’oggi, in cui è scelto più come cane da compagnia che da pascolo, l’Australian cattle dog, ha numerose premure da dimostrare. Si tratta di un cane protettivo nei confronti della famiglia, del padrone e del territorio al quale sente di appartenere. Diffidente nei confronti degli estranei tenderà ad apparire aggressivo quando sentirà violata la propria zona. Coraggioso e impavido, non conosce esitazione sebbene le dimensioni ridotte.

cuccioli cattle dog

American cattle dog

Australian cattle dog: il rapporto con il padrone

Sebbene possa apparire indipendente e forte è sconsigliato come primo cane, soprattutto se si è allevatori poco esperti. L’Australian cattle dog, infatti, è un cane coraggioso e testardo a cui vanno impartite regole ben precise e con pugno duro. La naturale fedeltà nei confronti del padrone e la spiccata intelligenza lo renderanno immediatamente ricettivo.

Australian cattle dog: il rapporto con i bambini

L’aggressività non appartiene a questo cane dal muso austero. Coi bambini infatti si rivela un’affidabile bambinaia e la naturale protezione nei confronti dei membri della famiglia sarà riversata anche sui più piccoli. Utile si rivela soprattutto negli spazi aperti, dov e seguirà passo passo i bambini.

Australian cattle dog: il rapporto con gli altri

Questo cane ha uno spiccato protezionismo nei confronti dei membri della famiglia, ai quali non farà mai mancare premure e attenzioni. Allo stesso modo è legato al proprio territorio e la diffidenza nei confronti degli estranei farà sì che abbia un atteggiamento severo e diffidenti verso gli stessi. Difficilmente saranno registrati casi di aggressività ma è importante non violare il suo territorio.

Australian cattle dog: il rapporto con gli altri cani

L’Australian cattle dog è tutta apparenza. Il fatto che sia così attento e diffidente può lasciar trapelare un carattere austero e litigioso che in realtà va scongiurato in fretta. Questo cane tenderò a proteggere il territorio, anche se decisamente lontano dall’essere mordace. Il suo equilibrio nei confronti degli altri cani può spezzarsi nell’attimo in cui viene sconfinato il territorio d’appartenenza.

australian cattle dog

Cattle dog

Come allevare un Australian cattle dog

In Italia ma anche nel mondo questo cane non gode di larga distribuzione, scegliere di allevare un Australian cattle dog è quindi una scelta vincente oltre che poco comune. Importante è però non perdere di vista i capisaldi di questo bonario esemplare dalla smodata voglia di correre, vivere all’aria aperta e proteggere il territorio. Cane da compagnia sì ma con le dovute accortezze.

Alimentazione

In quanto cane da lavoro dedito all’instancabile attività fisica, l’Australian cattle dog richiede un’alimentazione sana ed equilibrata che gli garantisca sempre il massimo delle energie ed eviti di appesantirlo.

Oltre a crocchette di alta qualità per cani da lavoro può essere abbinato un mantenimento più leggero a base di riso e pollo o riso e pesce. Importanti all’interno dell’alimentazione sono le verdure e tutti quei cibi ricchi di proteine. Parola d’ordine: qualità e non quantità.

Alloggio

Ogni cane che si rispetti ha spesso una versatilità grazie alla quale può adattarsi sia all’aria aperta sia all’appartamento. L’Australian cattle dog è cane da fattoria, prateria e spazi ampi e ha quindi la stretta necessità di muoversi in spazi aperti dove poter assecondare la propria indole da cane pastore. Questo non esclude il fatto che ben gli si addica anche la prospettiva in appartamento, con la necessità però di trascorrere molto tempo in lunghe passeggiate e all’aria aperta. Se si dovesse definire però l’ambiente ideale di questa razza è doveroso annoverare giardini, praterie, campi e tanto spazio libero.

Igiene e cura

L’Australian cattle dog richiede una serie di accortezze necessarie ma non eccessive. La rusticità della razza lo rende un autentico lascia passare di fronte a tutte le cure estetiche. Il pelo duro può trarre in inganno ma in realtà deve essere spazzolato una volta a settimana mentre il bagno deve verificarsi raramente. Bisogna prestare attenzione come sempre ai denti, agli occhi e alle orecchie; queste ultime, in particolare, sono spesso vittime di malattie congenite ed è bene averne cura.

Addestramento

Tra i cani più intelligenti e attenti, l’Australian cattle dog sarà pronto a recepire ogni insegnamento, soprattutto grazie alla sua sconfinata pazienza. Questo instancabile lavoratore sarà fedele e dedito agli ordini impartiti e avrà sempre tempo sufficiente da dedicare al lavoro in compagnia del padrone. Nato come pastore, avrà sempre un grande istinto alla protezione del padrone.

Importante è non cedere mai troppo con questo autentica dolcezza, è necessario essere fermi negli insegnamenti. Il difetto dell’Australian cattle dog è infatti la testardaggine.

cuccioli cattle dog

American cattle dog

Accoppiamento

Chiunque avesse l’ambizione di allevare un branco di Australian cattle dog in Italia è il benvenuto, dato che questa razza è davvero poco diffusa. Questo cane vive bene in branco e gode di buona socialità. L’Australian cattle dog può accoppiarsi con un altro esemplare di Australian cattle oppure con l’Australia shepherd.

Prima di giocare con la genetica però è importante chiedere un consulto medico ed evitare quegli accoppiamenti che favoriscono le malattie. Una volta avviata la monta, basterà attendere circa 60 giorni per avere degli splendidi esemplari di Australian cattle dog.

Malattie e cure

Sebbene l’aspetto robusto e l’aspettativa di vita longeva, l’Australian cattle dog ha una serie di matallie congenite verso le quali propende: la sordità prima tra tutte, più del 2% degli esemplari può infatti soffrire di sordità bilaterale mentre oltre il 14% da un solo orecchio.

Ecco perché si raccomanda una visita frequente dal veterinario ed è importante prestare attenzione ai segnali che possono farlo presagire. Un altro punto sotto il quale si rivelano vulnerabili è l’atrofia progressiva della retina che può rendere il cane cieco tra i quattro e gli otto anni.

Anche la displasia dell’anca può risultare facile, quest’ultima può verificarsi o attraverso fattori congeniti oppure per via di traumi esterni.

Quanto vive in media

L’Australian cattle dog è una razza poco conosciuta ma una delle caratteristiche che lo ha reso noto e apprezzato nel mondo è la longevità. Questo esemplare infatti, se ben tenuto e curato, ha un’aspettativa di vita che può superare i 15 anni.

cattle dog prezzo

Cuccioli australian cattle dog

Australian cattle dog: prezzo

Questo pastore rustico dalla vita longeva è molto diffuso in Australia ma poco conosciuto nel resto del mondo, questa rarità però non fa sì che il prezzo lieviti a dismisura. Il prezzo di un cucciolo di Australian cattle dog oscilla infatti dai 700 ai 1000 euro.

Ultimo aggiornamento il 17 Maggio 2021 20:35

Lascia un Commento