ragdolls gatto

Allevare ragdoll

Il ragdoll è una razza felina a pelo semi-lungo nordamericana. Il cui nome significa bambola di pezza.

Origini

Il ragdoll ha origini californiane. Infatti la sua storia ha origine a Riverside in California nel 1965. La sua storia si lega a quella di Anna Baker alla quale va il merito di aver selezionato questa razza.

Si narra che antenata di tutti i ragdoll sia una bianca a pelo lungo che viveva libera e dal carattere selvatico e indipendente. A causa di un incidente d’auto la gattina andò in coma, grazie a delle amorevoli cure la gattina sopravvisse ma ci fu un cambiamento nel carattere che iniziò a modificarsi.

Da un atteggiamento solitamente scostante la gatta sarebbe diventata più docile e dolce. I gattini che nacquero dalla prima cucciolata dopo l’incidente avevano un’indole sottomessa. Nacquero quattro gattini, due neri e due colourpoint e questi ultimi in particolare sono i progenitori dei Ragdoll.

gatti ragdoll

Ragdoll prezzo (Foto©Pixabay)

Descrizione

Il gatto ragdoll è un gatto grosso e imponente. Un esemplare di maschio adulto può arrivare a pesare anche 9 chili, mentre la femmina 5. Ha una possente muscolatura, è di grossa mole , lungo e alto. Hanno una crescita lenta rispetto alle altre razze e per questo sono definiti gatti tardivi.

Caratteristiche

Ha il corpo lungo e muscoloso con grossa ossatura, la testa è cuneiforme e si caratterizza per un triangolo che si modifica ai lati del muso arrotondato. Il mento è ben sviluppato con naso incavato leggermente. Le orecchie sono di dimensioni medie, larghe alla base con le punte arrotondate inclinate davanti e pelose.

Ha il collo corto muscoloso e forte. Le zampe sono muscolose e lunghe, più alte quelle posteriori, i piedini sono tondi con ciuffi di pelo tra i polpastrelli.

Il mantello può variare da semi-lungo a lungo, folto ma morbido e setoso, si apre a ciocche. È più corto sulle zampe anteriori mentre è lungo e vaporoso su quelle posteriori. La coda è lunga e proporzionata la corpo, è pelosa come un piumino e spessa alla base.

Temperamento

Il ragdoll è un gatto dolcissimo molto amorevole da risultare anche appiccicoso. È molto innocente e ha un amore sviscerato verso il padrone. Ama molto le coccole e essere tenuto in braccio fino a rilassarsi completamente assomigliando ad un peluche. È un gatto molto egocentrico. È intelligente, giocherello è alla costante ricerca di affetto e carezze.

gatto ragdoll prezzo

Rag doll gatto (Foto©Pixabay)

Come allevare un ragdoll

Quando si trasporta il gatto è importante che il viaggio sia meno traumatico e stressante possibile. Rendete il trasportino confortevole con cuscino e coperta, in questo modo il gattino si sentirà al sicuro.

È indispensabile che prepari la casa per l’accoglienza del cucciolo, organizza gli spazzi dedicati al gatto. Ricorda che il micetto all’arrivo in casa si sentirà spaesato, l’ambientamento è una fase delicata e deve avvenire in modo graduale e tranquillo.

Alimentazione

L’alimentazione del gatto ragdoll segue la crescita e le fasi di sviluppo. L’alimentazione è diversa se si tratta di gattino o gatto adulto.

L’alimentazione del gattino sarà molto più proteica ed energetica mentre nel gatto adulto sarà più equilibrata nei rapporti proteine, grassi e carboidrati. Scegliere tra un’alimentazione secca o umida dipende dalla preferenza del gatto.

Alloggio

La sua cucia deve essere sistemata vicino a fonti di calore ma non troppo lontano dalla tua stanza perché il cucciolo ha bisogno di sentire la vicinanza del padrone.

gatto rag doll

Ragdoll cucciolo (Foto©Pixabay)

Igiene e cura

La toelettatura non è impegnativa basta pettinarlo due volte a settimana con un pettine con denti a doppio lato. Questa operazione va ripetuta più volte al giorno nel periodo della muta.

Nonostante il gatto è molto pulito è preferibile soprattutto in estate fargli un bagnetto. La temperatura dell’acqua deve essere di 36°-37° gradi.

Il tartaro si deposita sui denti con il passare del tempo e per eliminarlo è sufficiente utilizzare il mangiare secco, duro e croccane.

Per quanto riguarda la pulizia delle orecchie, di base sarebbe bene toccarle il meno possibile. Non si deve utilizzare tamponi auricolari o detergenti a base acquosa o alcolica.

Addestramento

L’educazione del gattino inizia fin dalla nascita fino all’età di 6 mesi. È necessario abituarlo ai rumori improvvisi, a farsi accarezzare e spazzolare. È importante per la sua crescita non svegliarlo ma lasciarlo dormire perché gli ormoni essenziali per la crescita sono secreti durante il sonno.

La lettiera va posizionata in un posto facilmente accessibile dove il micetto non verrà disturbato e non deve essere spostata una volta fatta vedere al gattino. Acquista una palestra per consentire al tuo cucciolo di arrampicarsi e giocare liberamente.

Malattie e cure

I ragdoll è sensibile alla Cardiomiopatia ipertrofica che colpisce gatti di tutte le età e di solito si scopre in un periodo di stress o di estrema attività. Come sintomi ci sono inappetenza, problemi respiratori, depressione, vomito e letargia. Non c’è una cura ma una terapia che può prolungare la vita del gatto.

ragdoll gatto prezzo

Ragdoll gattini (Foto©Pixabay)

Quanto vive in media

Il ragdoll ha una vita media di 15-18 anni.

Ragdoll: prezzo

Il costo di un gatto di razza Ragdoll può variare dai 500 euro fino ad arrivare ad un massimo di 2000 euro.

66,99€
78,94€
disponibile
10 new from 66,99€
Ultimo aggiornamento il 16 Settembre 2021 18:26

Lascia un Commento