advertisement

Allevare Charolaise

carne charolaise
advertisement

La razza di bovino Charolaise proviene dalla regione di Charolles in Francia, e per la tendenza a produrre ottima carne e per la sua facile acclimatazione, è allevata in tantissimi altri paesi, e soprattutto è utilizzata come razza incrociante.

In passato era razza a duplice attitudine, di lavoro e carne, ma con il passare del tempo, è stata selezionata essenzialmente per la produzione di carne. Scopriamo qualche nozione in più su questa razza di bovino.

La Charolaise

La charolaise è una razza di bovino originario della Francia, ma attualmente allevato in tantissimi altri paesi per la sua ottima carne, ma soprattutto per il suo adattarsi al clima facilmente. Presenta il colore del mantello bianco crema o bianco sporco, la testa è piccola, (specie nei maschi), con fronte ampia, ha degli occhi grandi ed orecchie di media grandezza e mobili. Il tronco è cilindrico, le corna corte, giallognole, nere in punta e rivolte in avanti.

La Charolaise è un animale massiccio, con ottimo sviluppo delle masse muscolari e di statura media. Le femmine presentano un peso compreso tra i 7/9 quintali, mentre i maschi 12/13.

mucche francesi
Charolaise (Foto©Pixabay)

Come allevare charolaise

Allevare Charolaise è molto più semplice di quanto sembri, in quanto hanno un eccezionale adattabilità a diverse condizioni di allevamento.

Molto importante sarà assicurare loro un ottimo spazio dove stare, e soprattutto poco soleggiato, poiché resistono poco ai raggi solari, per la loro cute depigmentata. Importante sarà assicurare loro sempre l’acqua e soprattutto il cibo giusto, come ad esempio la massa del mais trinciato, un prodotto perfettamente sano e dal profumo particolare, molto nutriente e appetibile al bestiame.

Produzione

La produzione di carne di charolaise è molto attiva visto la grande quantità di allevamenti presenti. La resa alla macellazione in percentuale, raggiunge e supera il 60%; nella variante “a groppa doppia”, caratterizzata da ipertrofia di varie masse muscolari (caratteristica di elevato pregio che condivide con altre razze selezionate per la produzione della carne) raggiunge e supera il 65%. I buoi ingrassati pesano da 750 a 1200 kg e hanno carni molto apprezzate, per l’ottimale infiltrazione di grasso.

Lascia un Commento

WordPress Image Lightbox