Allevare Cani

Le origini del cane domestico ancora oggi non sono del tutto certe, ma molto probabilmente esso proviene dal lupo grigio. Questo tipo di lupo, si pensa, fu uno dei più docili e quindi facilmente addomesticabile. Da questo tipo di lupo dovrebbero discendere le dieci razze del cane domestico di cui le prime addomesticate risalgono a circa 10.000 anni fa. Andiamo alla scoperta di come allevare cani.

Caratteristiche dei cani

Il cane o anche Canis lupus familiari fa parte dei mammiferi e, in particolare, è carnivoro. Le sue caratteristiche possono variare da razza a razza e sono moltissime, basti pensare che queste ultime vanno a definire fino a 300 razze di cane.

La loro statura potrà essere sia piccola che grande. Anche il pelo può assumere tantissime varianti, questo infatti può essere sia corto che lungo, sia ispido che morbido; inoltre molte razze lo mutano in base alle stagioni dell’anno.

Il colore può assumere tantissime sfumature e cambia in base al tipo di esemplare. La testa può essere brachicefala, mesaticefala o anche doligocefala.

Infine, la coda varia da razza a razza: può essere lunga o corta, arricciata oppure no.

come allevare cani

Allevare cani (Foto©Pixabay)

Come allevare un cane

Parte fondamentale per allevare cani nel migliore dei modi è sicuramente l’educazione basilare. Questa è molto importante per il tuo cane, infatti se il quest’ultimo avrà a disposizione delle regole si sentirà subito più sicuro e protetto.

Inizia a educare il cane durante il primo anno di vita, ma non durante le prime settimane; in questo arco di tempo, infatti, il cucciolo ha ancora bisogno di giocare e quindi non presterà attenzione ai comandi che cercherai di impartirgli.

Se il tuo cane è un cane d’appartamento sarà innanzitutto fondamentale educarlo a fare i bisogni nel luogo da noi prestabilito. Nel caso dovessi vedere il tuo animale fare la pipì nel luogo scorretto, dovresti riprenderlo, ma senza cattiveria, e portarlo nel luogo designato al bisogno.

Educalo a rispettare i tuoi spazi come il letto o il bagno, sempre attraverso una ripresa decisa, ma non esagerare, nel caso dovesse invadere questi ultimi. Importantissimo al fine di educare il cane è il gioco, quale lo aiuterà a rilassarsi.

Infine ricorda che la base di un’educazione corretta è sempre il rinforzo positivo che aiuterà a non demoralizzare il tuo cane.

Alimentazione del cane

Per un’alimentazione corretta è importante partire da un presupposto: non considerare il cane un umano che cammina a quattro zampe. Se la specie umana è onnivora, quella canina è carnivora, ne consegue quindi che i cani hanno uno stomaco immensamente differente rispetto al nostro, quindi non possono mangiare gli stessi alimenti.

Prima di somministrare qualsiasi tipo di dieta consulta il tuo veterinario che saprà pianificare un piano alimentare ottimo per il tuo amico.

Se pensi che del cibo fatto in casa sia l’opzione migliore, ti sbagli. Preferisci delle crocchette di qualità, in quanto quest’ultime hanno dei valori nutrizionali perfetti per un’adeguata alimentazione.

Se proprio vuoi creare una dieta fatta in casa, individuala insieme al tuo veterinario che saprà meglio di te quali alimenti il tuo cane può digerire. In ogni caso è importante creare una routine per il tuo cane per evitare gravi problemi di indigestione, abituando così il suo stomaco.

aprire un allevamento di cani

Allevare cani

Alloggio

Per creare un perfetto alloggio per un cane in salute, devi concedere a quest’ultimo ampio spazio sia per giocare che per riposare in tranquillità.

Se desideri far vivere il tuo cane in casa, disponigli una cuccia accogliente e spaziosa, dentro la quale potrai sistemare dei giochi che lo aiuteranno a divertirsi anche nei momenti durante i quali non sarai presente.

Durante il periodo invernale riempi la cuccia di coperte che non faranno soffrire il freddo al tuo caro amico. Se desideri invece far vivere il tuo cane in un ambiente esterno, acquista per lui una casetta di legno spaziosa e ponila in un luogo riparato.

Riempila di lenzuoli e cuscini,ma anche di giochi di modo che sia comoda e adatta alle esigenze del cucciolo.

Igiene e cura

L’igiene e la cura quotidiana sono importantissimi, non solo per crescere un cane in salute, ma anche per legare al meglio con quest’ultimo. Oltre al bagnetto, che dovrai fare al tuo animale una volta al mese durante i mesi estivi, dovrai anche spazzolare a dovere il cagnolino.

Questo rituale cambia la sua frequenza in base al tipo di manto. Un manto più lungo per esempio necessita di essere spazzolato almeno una volta a settimana.

Importane è la cura delle unghie che dovrai tagliare regolarmente insieme al tuo veterinario. Non trascurare poi l’igiene dentale, da eseguire con un dentifricio e uno spazzolino appositi.

Infine fai vaccinare il tuo cane regolarmente, oltre che sottoporlo a una cura antiparassitaria. Non dimenticare poi le visite dal tuo veterinario, in quanto sono fondamentali.

come diventare allevatore di cani

Come fare un allevamento di cani (Foto©Pixabay)

Addestramento

Addestrare un cane è importantissimo per stabilire un legame di fiducia con il padrone. Addestra il tuo cane fin da piccolo, ovviamente evitando il periodo dello svezzamento e comincia con dei comandi base, puntando a un addestramento graduale.

La base di un addestramento di qualità è sicuramente il rinforzo positivo, di conseguenza premialo quando compirà un gesto corretto. L’addestramento deve essere costante e breve: fai in modo di ritagliarti dieci minuti al giorno interamente dedicati al tuo animale.

Ogni sessione di allenamento è importante contenga delle pause, per far in modo di non stancare eccessivamente il tuo cane e non perdere la sua concentrazione.

L’addestramento inoltre deve essere semplice: per ogni comando che vorrai insegnarli comincia dai gesti, quali saranno maggiormente comprensibili e poi arriva al comando.

Fondamentale, infine, è far capire al tuo cane che questo momento è un momento di gioco, affinché sia più predisposto ad ascoltarti.

Accoppiamento

Se desideri far accoppiare il tuo cane dovrai sicuramente attendere la maturità sessuale che avviene fra i 6 mesi e i 10 mesi; la sua venuta cambia da cane a cane, infatti i cani di piccola taglia tendono a raggiungere la maturità sessuale prima rispetto a quelli di grossa taglia.

Una volta verificatasi dovrai attendere il terzo ciclo estrale della femmina che dovrebbe presentarsi due anni dopo la prima. Il ciclo estrale potrà essere riconosciuto tramite il rilascio di liquido giallognolo da parte della femmina.

Se l’accoppiamento con l’esemplare maschio ha avuto esito positivo, inizierà il periodo di gestazione che avrà durata di circa 68 giorni, al termine del quale verrà partorita la cucciolata. Quest’ultima cambierà di numero in base alla razza del cane che possiedi.

come avviare un allevamento di cani

Allevare cani di razza (Foto©Pixabay)

Malattie e cure

Le malattie che possono attaccare il cane sono molteplici e la loro tendenza a presentarsi cambia da cane a cane. Il tuo potrà presentare malattie cardiache o malattie respiratorie o problemi all’anca che più frequentemente affliggono cani come il pastore tedesco. Di conseguenza posso consigliarti solo il modo migliore per cercare di individuare una possibile malattia della quale il vostro cane è affetto.

Se noti, infatti, degli atteggiamenti insoliti e tendenza all’isolamento consulta immediatamente il veterinario di fiducia che potrà offrirti un’adeguata diagnosi.

Quanto vive in media un cane

Proprio per la sua straordinaria longevità il cane può divenire, se curato come si merita, uno dei tuoi migliori amici. Questo tipo di animale, infatti, può vivere in media dai 10 anni fino ai 20 anni per i meticci, sicuramente più resistenti rispetto ai cani di razza.

allevamenti cani piccola taglia

Allevare cani (Foto©Pixabay)

Razze di cane

Attualmente le razze di cani arrivano fino a 300, quindi cercherò di citarti quelle più note. Sicuramente devo citare il Labrador retriever, ma anche il Pastore tedesco o il Boxer o anche il Rough Collie oppure il Golden retriever.

Ci sono poi il Beagle e il Chihuahua oppure il Carlino. Tutte le razze che ho nominato sono adatte a essere adottate e ottimi cani da compagnia anche e soprattutto per i bambini.

Labrador retriever

Il labrador retriever è un cane da compagnia affettuoso e giocherellone, ottimo per stare a contatto con bambini e anziani., Vediamo come allevare e crescere un labrador retriever.

Chow chow

Il Chow chow è uno dei cani più particolari del mondo; la sua lingua blu e il suo aspetto da leoncino fanno innamorare ogni bambino. Ecco come allevare, alimentare, …

Levriero Russo

Il Borzoi è una razza canina dalle origini ancora poco precise ma sicuramente antichissime; scopri come allevare il Borzoi e ottenere tante soddisfazioni.

Kangal

Il Kangal è un cane molossoide della Turchia dall'aspetto grande e protettivo. Vediamo in questa guida come allevare kangal, come addestrarlo, riprodurlo e curarlo.

Cane Alano

Tra le razze sicuramente più impegnative da tenere con sé, anche se può dare tante soddisfazione, vi è l'alano. Un cane impegnativo perché molto grande e con alcuni bisogni …

Cane Bassotto

Il bassotto è un cane piccolo e tenerone, ma allo stesso tempo aggressivo e forte. Vediamo insieme come allevare bassotto, quali sono le accortezze che dobbiamo prendere e quali …