advertisement

Allevare cane bolognese

razza bolognese
advertisement

Il cane bolognese, anche detto Bichon Bolonais, è un cane particolarmente calmo, ma contemporaneamente gioioso e che offre una piacevole compagnia.

Non è una razza molto diffusa, anche se le sue caratteristiche lo rendono ottimo come primo cane poiché è facilmente gestibile e trasportabile.

Origini

La razza del Bolognese ha origini antichissime. Il nome che gli è rimasto è dovuto al fatto che prima fosse diffuso soprattutto nei dintorni della città di Bologna. In passato era per lo più posseduto dai ceti meno abbienti ed utilizzato come compagnia o come cacciatore di roditori all’interno delle proprietà. Il suo carattere simpatico e il suo mantello di colore bianco gli fecere guadagnare un passaggio di classe e così arrivò anche nelle case dei ceti medio-alti e, in seguito, addirittura nelle casate nobili e reali, ad esempio quella di Cosimo de Medici.

La razza cominciò così ad essere offerta in dono a re e imperatori e contemporaneamente iniziò ad essere selezionata per ottenere esemplari sempre migliori e puri. Il primo standard di questa razza fu redatto già agli inizi del 1900 e non era molto differente da quello tutt’ora in vigore.

cani bolognesi
Cane bolognese (Foto©Pixabay)

Descrizione

Il cane bolognese è facilmente confondibile, se non ne si conoscono le caratteristiche, con altre razze di cani dal manto bianco. In realtà il suo carattere dolce e giocherellone, la sua allegria e il suo caratteristico attaccamento alla famiglia sono peculiarità che non tutte le altre razze che fisicamente gli somigliano hanno.

Caratteristiche

Il bolognese è un cane di piccola taglia e dimensioni contenute, l’altezza degli esemplari femmine è tra i 25 e i 30 cm e il peso tra 2 e 4 kg; per i maschi invece siamo tra i 28 e i 30 cm di altezza e i 2 e 4 kg di peso. Il mantello del bolognese è uniforme, ad eccezione che sulla testa dove rimane di poco più corto, con un pelo riccio e abbastanza lungo.

L’unico colore ammesso dalla razza è il bianco, ma esiste qualche eccezione con delle nuances color avorio. La testa è leggera, con un cranio piccolo e rotondo di lunghezza leggermente superiore a quella del muso. Il tartufo è di colore nero ed abbastanza voluminoso rispetto alla grandezza del muso. Gli occhi sono grandi di color ocra scuro. Le orecchie sono lunghe e portate pendenti ai lati della testa con inserimento alto.

Il collo è proporzionato alla misura della testa. Il garrese è poco visibile, il dorso è diritto e si collega con armonia alla groppa che è leggermente inclinata verso dietro.

Testa: leggera e dal portamento elegante, la lunghezza del cranio è leggermente superiore a quella del muso. Gli arti posteriori sono diritti lungo la linea del fondoschiena così come quelli anteriori rispetto al torace. La coda si inserisce esattamente alla fine della groppa ed è portata ricurva sul dorso.

Temperamento

Il cane bolognese è un cane molto dolce e affettuoso, capace di donare grande gioia e mettere allegria a chi gli sta intorno, specialmente se si tratta di famiglia, senza chiedere nulla in cambio. Può capitare spesso di vederlo richiamare al gioco i bambini o fare smorfie per far sorridere gli adulti. Le sue dimensioni e l’aspetto non ne fanno certamente un buon cane da guardia, tuttavia sa difendere la casa poiché, essendo molto sveglio, è in grado di avvertire in tempo se si presenta qualche pericolo, per lo stesso motivo bisogna tenere conto che è un cane dall’abbaio squillante e che si fa sentire spesso, magari anche solo per un estraneo che passa davanti alla porta. Comunque sia è decisamente un cane da famiglia ed è una scelta perfetta per un primo cane, se si intende averne uno di razza.

cane bolognese prezzo
Bolognese nano (Foto©Pixabay)

Cane bolognese: il rapporto con il padrone

Il cane bolognese ha un ottimo rapporto di estrema fiducia con il suo padrone. È sempre pronto a seguirlo in avventure o semplicemente durante la normale giornata, vuole compiacere, ma non troppo da diventare appiccicoso.

Cane bolognese: il rapporto con i bambini

Il bolognese è un cane adatto a stare in compagnia dei bambini, ma come tutti gli animali, questi devono sapere come rispettarlo. È capace di giocare per ore e ore se ritiene il gioco adatto a lui e si diverte in compagnia.

Cane bolognese: il rapporto con gli altri

Questa razza non è considerata particolarmente aggressiva, anzi nei confronti degli umani è sempre ben disposta a fare amicizia e anche al gioco e alle coccole, se ben proposti.

Cane bolognese: il rapporto con gli altri cani

Nemmeno con gli altri animali questa razza tende all’aggressività, basterà quindi rispettare le normali regole di comportamento (ad esempio tra due esemplari maschi adulti) per non esporlo a pericoli e fargli avere un ottimo rapporto con altri cani. Va d’accordo anche con i gatti e altri animali domestici.

Come allevare un bolognese

Il cane bolognese non è affatto difficile da allevare, è una razza tranquilla con ben pochi difetti caratteriali e un temperamento docile e facilmente modellabile. È più adatto a stare in famiglia dove potrà sempre godere della compagnia di qualcuno in casa, se lasciato troppo tempo da solo tenderà a diventare dispettoso e potrebbe causare qualche danno ai mobili o lasciare ricordini in giro, tutto sommato niente di ingestibile. In caso di difficoltà o di prima esperienza, ci si può sempre rivolgere ad addestratori o educatori, ma attenzione a sceglierli con intelligenza.

bolognese cani
Cane bolognese foto (Foto©Pixabay)

Alimentazione

Il bolognese è un cane di piccola taglia, di norma questi tendono ad avere minori problemi allo stomaco rispetto ai cani grandi, anche da cuccioli. In ogni caso bisogna assicurarsi che mangi del cibo adatto a lui, ai suoi bisogni nutrizionali e alle attività che gli si presentano durante la giornata.

Normalmente è un cane da appartamento, quindi non ha un gran bisogno di nutrienti specifici, in quanto il suo fisico non è sottoposto a grandi sforzi o non deve sviluppare particolari caratteristiche (come ad esempio i cani da competizione o da concorso). Si possono acquistare delle normali crocchette per cani e cercare il gusto e l marca che gli piacciono di più e magari a merenda fargli mordicchiare un po’ di frutta fresca, sempre facendogli assaggiare per scoprire quale gli piace di più.

Attenzione, questa razza ha una leggere predisposizione all’obesità, bisogna quindi assicurarsi di non lasciargli il cibo sempre a disposizione, di farlo mangiare soltanto quando deve e di non viziarlo con troppi snack; anche l’esercizio fisico è molto importante per controllare al meglio questa caratteristica. Il veterinario saprà consigliarvi come mantenerlo in forma.

Alloggio

Il cane bolognese è un cane da appartamento. Nonostante si adatti bene ad ogni spazio, la situazione ideale per lui è un bel divano comodo con la sua famiglia intorno. Ovviamente avere anche uno spazio esterno dove possa giocare o sfogarsi e correre un po’ in sicurezza sarebbe il massimo, ma se non fosse disponibile basterà portarlo fuori a passeggiare almeno un paio di volte al giorno anche per essere certi di garantirgli il giusto esercizio quotidiano.

È un cane che resiste mediamente bene al caldo, ma al contrario soffre molto il freddo e le basse temperature, perciò non è proprio adatto a passare molto tempo in giardino o all’aria aperta, a meno che il clima non sia sempre mite.

Igiene e cura

Nonostante possa sembrare un cane dalle esigenze particolari in fatto di pelo, in realtà la normale tolettatura una volta al mese (o anche un po’ meno se non si sporca) può essere più che sufficiente per il bolognese che ha comunque una perdita di pelo moderata. L’unico problema che il suo manto porta è il colore bianco, ovviamente tende a sporcarsi molto facilmente soprattutto all’esterno, ma non solo.

Addestramento

L’ottima capacità intellettiva del Bolognese fa sì che i suoi sentimenti e le sue propensioni siano sempre in sintonia con l’ambiente e con le persone con cui vive. Il proprietario attento, che saprà donare al suo cane un grande affetto, sarà ripagato nella stessa misura e ancor più. L’educazione del Bolognese è facile e apprendere come essere educato è una sua caratteristica innata.

È un cane molto fedele alla famiglia, ma anche all’ambiente in cui vive, di conseguenza non tenderà a scappare o ad avere comportamenti distruttivi verso il suo ambiente. Non è assolutamente un cane aggressivo, anzi è docile e delicato, obbedirà senza portare particolari problemi o fare troppi capricci.

Accoppiamento

L’accoppiamento di cani (di razza e non) è sempre una questione molto delicata. Per prima cosa rivolgetevi a degli esperti della razza per far sì che vi consiglino al meglio, in secondo luogo assicuratevi di avere e seguire delle salde regole etiche.

Le cucciolate fatte in casa e non controllate sono le prime cause di abbandono e randagismo, inoltre i cuccioli potrebbero avere difetti genetici o malattie di cui non siete a conoscenza. Insomma, se proprio volete farlo preparatevi al meglio, usare il buon senso e rivolgetevi a chi saprà guidarvi in questo delicato processo.

Malattie e cure

L’unico problema di salute di cui la razza soffre è la atrofia della retina progressiva, un problema genetico, che può essere controllato tramite la selezione durante la riproduzione. Assicuratevi quindi di affidarvi a un allevatore serio che effettua questo tipo di test. Per il resto il bolognese gode di ottima salute, anche se il suo fisico è gracile e delicato, è in realtà molto resistente.

Quanto vive in media

La speranza di vita media per questa razza si aggira intorno ai 13 anni.

Bolognese: prezzo

Il prezzo di un esemplare da un buon allevamento varia dagli 800 ai 1000 euro, si trovano anche cuccioli a prezzi più bassi tramite annunci online, ma bisogna stare molto attenti nell’acquistarli.

 

23,99€
36,50€
disponibile
8 new from 23,99€
9 used from 21,11€
22,09€
31,00€
disponibile
11 new from 22,09€
4 used from 20,54€
Ultimo aggiornamento il 25 Maggio 2022 21:57

Lascia un Commento

WordPress Image Lightbox