advertisement

9 accessori per gatti immancabili

gatti accessori
advertisement

I gattini sono degli animali che abbracciano a pieno l’ossimoro pigro ma vivace, poiché adorano molto dormire, mangiare, ma nello stesso tempo amano molto giocare e passeggiare. Scopriamo insieme come rendere ancora più belle queste attività attraverso accessori che non possono assolutamente mancare.

Mangiatoia automatica

Se si decide di adottare un gatto, e si sa che si lavora spesso e soprattutto per l’orario di pranzo non si torna in tempo a casa, l’ideale per lasciare il nostro cucciolo sempre con una ciotola piena di croccantini è la mangiatoia automatica, che verserà la giusta quantità di croccantini ad orari prestabiliti attraverso la sua programmazione.

Si possono trovare in commercio di diverse misure e a diversi prezzi, infatti troviamo quella più economica da 35 euro, oppure quella di 100 euro. Ovviamente prima di acquistarla bisognerà verificare molte cose come ad esempio i tipi di cibo che la mangiatoia per gatti automatica può contenere, la velocità di rilascio, programmazione e, naturalmente, quanti gatti dovranno mangiare.

accessori per gatti
Mangiatoia automatica (Foto©Pixabay)

Paletta per lettiera

Immancabile per i nostri pelosetti a quattro zampe è la lettiera, importante per i loro bisognini, ma per noi padroni, immancabile, sarà la palettina per lettiera. Alcune lettiere la prevedono inclusa e si presenterà di plastica, altre lettiere invece non la prevedono e bisogna acquistarla da parte, ce ne sono diverse, di diverse dimensioni e colori.

Alcune si presentano in plastica con il loro contenitore dove posizionarle alla fine dell’utilizzo, altre prevedono il manico ed il contenitore in silicone, altre sono in ferro. Anche queste si trovano di diversi prezzi, partono da 1 euro (per le più semplici in plastica senza contenitore), fino ad arrivare ai 13 euro.

Piantina di erba gatta

Importantissima da tenere in casa sarà anche una piantina di erba gatta. Purtroppo i nostri micini quando effettuano l’autolavaggio, inghiottono molti peli, e questo li fa star male, provocando loro la nausea. L’erba gatta ha proprio la funzione di ripulire lo stomaco dei nostri mici, li aiuta nella digestione e li libera dai peli che rigurgita. Si può acquistare nei pet store, oppure dal fioraio, a piccolissimi prezzi di massimo 5 euro.

accessori gatti
Piantina di erba gatta (Foto©Pixabay)

Tiragraffi

Il tiragraffi è un accessorio molto importante nella vita del nostro micio, soprattutto se si vuole evitare che si faccia le unghie sui mobili di casa. Esistono per questo in commercio molti tiragraffi di grandezze e prezzi differenti. La classica colonnina per gattini meno esigenti, semplice, dove in genere sui tiragraffi semplici all’estremità della colonna può esserci appeso un giochino, una pallina, una piuma, per incuriosire il gatto e assicurargli anche un po’ di divertimento.

Si consiglia di scegliere comunque un tiragraffi solido, poiché alcuni modelli possono costare poco ma sono leggeri e il gatto, soprattutto se non più cucciolo, può rischiare di farlo ribaltare perdendo quindi la sua utilità. Poi ci sono tiragraffi più elaborati, con nascondigli, scale, cucce e vari ripiani, insomma un vero e proprio appartamento, oppure per chi ha problemi di spazio, ci sono alcuni tiragraffi in commercio che sono fatti ad onda con una larga superficie dove il gatto può giocare e nello stesso tempo farsi le unghie.

articoli per gatti
Tiragraffi (Foto©Pixabay)

Guanto spazzola

Si sa, molti gattini (se non tutti), sono difficili da gestire quando bisogna spazzolarli e soprattutto nel periodo in cui hanno maggiormente peli morti il guanto spazzola è ottimo. È ottimo anche per rimuovere la polvere dal mantello, è ideale inoltre anche per regalare al gatto un momento di coccole e relax infatti assicura anche un massaggio piacevole e rilassante. Usato tutti i giorni garantisce un pelo lucido e pulito. Il guanto dev’essere lavabile per garantire maggiora pulizia al proprio micino.

accessori gatto
Guanto spazzola (Foto©Pixabay)

Gattaiola

Altro accessorio indispensabile per chi ha un gatto in semilibertà che esce liberamente da casa è la gattaiola. Si applicano alle porte e alle finestre o ai muri e ne esistono di diversi tipi, dimensioni e prezzi. Stare dietro i ritmi del proprio gatto che ama uscire non è facile, dentro o fuori, fuori o dentro, il gatto si prende spesso gioco del suo padrone che mentre chiede di uscire, vorrà poi star steso per altri minuti, per poi richiedere di uscire e voler rientrare poco dopo, e soprattutto durante l’inverno non è facile.

Per evitare di impazzire dietro le sue richieste, la gattaiola è davvero fondamentale per renderlo autonomo.

La gattaiola è formata in genere da un telaio che si installa su porte e finestre e grazie ad uno sportellino basculante il gatto può entrare e uscire quando vuole. Può essere in legno o in plastica, la porta basculante deve garantire il passaggio del gatto, non essere quindi né troppo piccola, e né troppo grande, ma di misura giusta. In genere lo sportellino può essere solo in uscita, solo in entrata o entrambe. Ci sono anche quelle più tecnologiche con sensore, che “riconosce” il gatto e si apre al suo passaggio quando riconosce il volto, ma non si apre al passaggio di altri animali.

oggetti per gattini
Gattaiola (Foto©Pixabay)

Imbracatura e guinzaglio

Anche se raro, e sembra strano sentirlo, però, ci sono molti gattini che amano andare a spasso con il proprio padrone, e ci sono per loro infatti delle imbracature e dei guinzagli davvero molto carini.

Per i gatti è consigliato l’uso del guinzaglio a pettorina, ad H o ad 8( anche se Il tipo di pettorina a 8 o a X inoltre tende a sollecitare troppo le articolazioni del gatto), con la classica imbracatura, perché il gatto è molto bravo a liberarsi dal classico guinzaglio a collare. Esistono in commercio dei collari per gatti a sganciamento rapido che evitano il pericolo di strozzamento nel caso rimanga impigliato in qualcosa. Anche per questa ragione è meglio però scegliere una pettorina.

Nei pet shop ne troviamo tantissimi, alcuni hanno l’imbracatura imbottita, altri a fascia, altri ancora sono dotati di chiusura con il velcro. In genere il guinzaglio a pettorina varia a seconda della misura e dell’età del gatto. Per un cucciolo da addestrare all’uso del guinzaglio ci sono in vendita pettorine apposite di misure più ridotte per i cuccioli.

oggetti per gatti
Imbracatura e guinzaglio (Foto©Pixabay)

Trasportino

Per spostarsi con il proprio amico a quattro zampe è importante acquistare un trasportino, ne esistono di diverse dimensioni e prezzi, ma a volte spendere meno può mettere a repentaglio la vita del nostro amico, poiché potrebbe aprirsi e non essere sicura la porta.

I trasportini in vendita sono realizzati con diversi materiali, come vimini, plastica, a visuale interrotta, in stoffa, ed addirittura alcuni portano la dicitura “Omologati I.A.T.A” (International Air Transport Association) ovvero accettati dalle compagnie aeree. La cosa importante è che siano resistenti e che la chiusura sia sicura.

C’è anche il trasportino in cartone ma quello è sconsigliatissimo, ed è da utilizzare solo se si ritrova un gattino per strada all’improvviso e quest’ultimo deve percorrere tragitti brevi.

articoli gatto
Trasportino (Foto©Pixabay)

Giocatoli per farlo muovere

Se si ha un gattone pigrone ci si possono procurare vari giochi per farlo muovere e divertire. La più classica è la pallina, alcuni gatti amano rincorrerle per la casa scatenandosi in rincorse frenetiche, senza badare a spigoli o mobili ma senza farsi mai male. Poi magari se ne dimenticano per mesi fino a quando un giorno si scopre il gatto fissare sotto ad un mobile, allungare la zampina per afferrare proprio quella pallina che era andata là sotto qualche mese prima.

Ci sono poi topolini ed animaletti elettronici, che si muovono e stimolano il gatto nella corsa, oppure come animaletti senza carica che piacciono molto ai gatti, ci sono anche quelli con la piuma sulla coda, anche se occorre fare attenzione perché alcuni gatti hanno l’istinto di mangiarsi la piuma. I topolini in paglia o sisal permettono al micio di farsi anche le unghie in quanto il materiale lo permette.

Poi ci sono ancora giochi da appendere che permettono al gattone di saltare, o i frustini, che sono lunghe bacchette con all’estremità dei sonagli, delle piume, dei nastrini. Facendo oscillare il frustino davanti al gatto sarà il suo istinto cacciatore a fare il resto. Se si struscia la cannetta sulla parete si solleciterà anche la sua abilità nel salto.

I puntatori laser sono molto importanti per far correre e muovere il gattone, facendo attenzione di comprarlo solo nei negozi specializzati per animali che vendono quelli studiati apposta per i gatti. Possono essere molto divertenti per sollecitare il gatto a rincorse all’impazzata. Bisogna fare attenzione a non puntare direttamente il laser negli occhi del gatto perché potrebbe rimanere accecato.

Lascia un Commento

WordPress Image Lightbox